Strade blu

Voto medio di 766
| 173 contributi totali di cui 145 recensioni , 28 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ale 75
Wrote 7/24/20
I viaggi veri sono quelli sulle strade blu
"Forse il viaggio, tramite l'osservazione di ciò che è ovvio e ordinario, può essere una terapia, un mezzo per far sì che l'occhio esterno apra l'occhio interno. I vecchi segnali presso gli attraversamenti incustoditi dei binari ammonivano: 'Fermati,...Continua
utti
Wrote 7/22/19
Tra i tanti criteri per valutare un libro il più forte è la sensazione che provi una volta girata l'ultima pagina. Se la prima cosa che ti chiedi è "e adesso?" vuol dire che quel libro ti ha un po' rivoluzionato e messo sottosopra. Potremmo dire che...Continua
Citazione:" Cos'è che in noi giace a lungo ignorato per emergere un giorno improvviso facendoci spaziare in nuovi territori dell'occhio, in nuove regioni della mente, in recessi neppure sognati? Forse è qualcosa di simile a quelle forze vitali che, r...Continua
La narrazione è fluida e coinvolgente. La scrittura, un misto tra il racconto di viaggio on the road (stile Kerouac) e il reportage giornalistico. Un diario di viaggio scritto in maniera ficcante nel quale ci si ritrova in solitudine a macinare Km in...Continua
oscar77
Wrote 6/4/19
Un bellissimo viaggio "on the road", per certi versi anche introspettivo, per strade dell'America degli anni 80, dal sud ancora alle prese con i problemi razziali, al deserto, alle montagne rocciose, alle infinite praterie del nord. Incontrerà e asco...Continua

Bonadext
Wrote Oct 27, 2017, 17:51
Versi di un canto Navajo Poi gli dissero: Tutto quello che hai visto, ricordalo, Perchè tutto quel che dimentichi Ritorna a volare nel vento.
Kore
Wrote Jun 09, 2012, 17:50
Devo ammettere che il mattino dopo, in quella Morristown grigia di fumo, mi chiesi seriamente che diavolo stesse avvenendo: una settimana di viaggio, una settimana di nuvole, pioggia e freddo. E adesso anche la neve. Zero gradi all'interno del Ghost,...Continua
Pag. 48
Kore
Wrote Jun 09, 2012, 17:48
La strada tornò a immergersi nell'oscurità degli alberi e attraversò il punto esatto in cui erano scomparse le colonie inglesi, lasciandosi dietro con l'ultimo gruppo, incisa sul tronco di una palizzata, la più famosa parola occulta d'America: Croato...Continua
Pag. 68
Kore
Wrote Jun 09, 2012, 16:41
La mia rotta prevedeva di toccare quei piccoli centri che, quando va bene, sono segnati sulle carte stradali solo perché al cartografo è rimasto uno spazio vuoto da riempire: Remote, Oregon; Simplicity, Virginia; New Freedom, Pennsylvania; New Hope,...Continua
Pag. 8
Kore
Wrote Jun 09, 2012, 16:38
In Kentucky c'erano paesi con nomi eleganti come Boreing, Bear Wallow, Decoy, Subtle, Mud Lick, Mummie, Neon; sulla strada per Mouthcard si trovava Belcher, e Minnie era a solo dieci miglia da Mousie. Passai al Tennessee: a otto miglia da Ducktwon c'...Continua
Pag. 34

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add