Alcuni nomi? Sylvia Plath, Mark Rothko, Marina Cvetaeva, Henry de Montherlant, Sarah Kane, Alfred Jarry, Raymond Roussel, Anne Sexton. E poi tutti gli altri...Il suicidio è generalmente considerato l’esito di una sofferenza, di una incapacità, di una ...Continua
...
Ha scritto il 17/04/19

"In chi, se non nello scrittore, il suicidio può diventare una scelta di rigore intellettuale?" (p. 172)

"Sono le rare schegge di bellezza a impedire il suicidio di chi, vedendole sfrecciare, le intercetta ferendosi le mani." (p. 190)


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi