Tangenziali

Due viandanti ai bordi della città

Voto medio di 115
| 64 contributi totali di cui 50 recensioni , 14 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Milano sta cambiando. Archiviata dolorosamente quella "da bere", del rampantismo anni Ottanta, la città si sta trasformando da capitale della moda e della finanza a moderna metropoli multietnica che ambisce a un ruolo sempre più centrale nella cultur ...Continua
inquisizione...
Ha scritto il 13/08/19

libro di rara inutilità, presunzione, approssimazione e bruttezza

Morgana
Ha scritto il 29/05/19
Gianni e Michele, compagni di colazioni alla pasticceria Vecchia Sicilia (al centro di un ipotetico triangolo che congiunge le fermate di Loreto, Piola e Lima) il primo architetto - e scrittore - il secondo scrittore - di musica - decidono un bel gio...Continua
Quarzia
Ha scritto il 05/12/17
05.12.2017 Non ho ancora finito l'introduzione, un po' troppo lunga per i miei gusti. e l'altro scrittore, 'sto Monina mi pare un gran spargitore di parole inutili e che vuole fare un po' il piacione/simpaticone. Mah, speriamo prenda in mano le cose...Continua
Antonello
Ha scritto il 28/12/16

Peccato per le fotografie, praticamente illeggibili.

Gianluca Attoli
Ha scritto il 22/11/15
Idea simpatica, anche se di "psicogeografico" ha solo il pretesto. Un libro insospettabilmente ricco di spunti e molto gradevole, ottimamente alleggerito dal cinismo a cuor leggero di Monina. Peccato per le parti di Biondillo (su cui, da fan dei suoi...Continua

Morgana
Ha scritto il May 29, 2019, 13:04
Sì, insisto, non ne posso più dei cascami ottocenteschi che pervadono il nostro modo di intendere la cultura. "Spirito vs Materia", che stronzate. Questa passione tassonomica, così ben strutturata della riforma Gentile, che organizza nell'intimo il m...Continua
Pag. 267
Morgana
Ha scritto il May 29, 2019, 12:57
Possiamo accettare che le persone cambino casa, che si trasferiscano, che si perda la loro traccia, che muoiano. Ma troviamo inaccettabile che le case possano essere abbattute. Perché è come se da quei muri trasudino residui delle piccole vite di og...Continua
Pag. 262
Morgana
Ha scritto il May 29, 2019, 12:52
E' questa inversione dello sfondo che sento sia la caratteristica più autentica del paesaggio contemporaneo. Una volta le città murate si stagliavano su uno sfondo naturale. Naturale secondo gli standard di un europeo, ben inteso. La natura antropizz...Continua
Pag. 160
Morgana
Ha scritto il May 29, 2019, 12:48
Ricordo una canzone di Fossati, di due decenni fa: "Milano è una città di frontiera, io da Roma non ci passo più". Nel frattempo Milano si è ubriacata di happy hour, di mondanità, si è (piccolo) imborghesita, ha perduto il suo cuore. [...] Oggi, fors...Continua
Pag. 157
Morgana
Ha scritto il May 29, 2019, 12:43
Se guardiamo oltre il paese, di colpo, come se al montaggio di un film il regista ubriaco avesse tagliato scriteriatamente metri di pellicola, la campagna lombarda appare improvvisa e inaspettata. La verità è che non ci siamo abituati. Abbiamo diment...Continua
Pag. 130

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi