Tempo di uccidere

Voto medio di 1217
| 217 contributi totali di cui 203 recensioni , 14 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
il primo vero capolavoro del dopoguerra letterario italiano: le vicende di un nostro ufficiale che non vorrebbe nè uccidere nè morire.
Cristina72
Ha scritto il 05/10/18
Viaggio interiore
Il primo Premio Strega della storia è un romanzo scritto magistralmente, un viaggio interiore, innanzitutto, attraverso una variegata galleria di personaggi, e poi boschi minacciosi, sentieri interminabili, forre e dirupi. L'accostamento con Kafka è...Continua
Jimmy
Ha scritto il 05/10/18
"L'Africa è lo sgabuzzino delle porcherie , ci si va a sgranchirsi la coscienza."
Ci sono modi diversi per parlare di guerra e l'autore decide di farlo in una maniera particolare , non facendo sparare neanche un colpo contro il nemico bensì narrando le vicende di un anonimo tenente del quale non si sa nulla, nemmeno il nome , che...Continua
Bambu
Ha scritto il 29/07/18
SPOILER ALERT
Finalmente un premio Strega che merita un premio! Flaiano ci conduce in un'Africa stanca e annoiata, uno scenario di guerra in cui pero' di guerra non si vedono che pochi resti: qualche mulo imputridito, qualche cadavere con gli occhi puntati agli ae...Continua
Giglineri
Ha scritto il 21/05/18
Ero molto curioso di leggere l'unico romanzo di Flaiano, dopo l'esperienza col Diario degli errori. In realtà, la dimensione dell'aforisma e del mottetto era senz'altro più congeniale a questo intellettuale e quel testo è un capolavoro probabilmente...Continua
Tonino
Ha scritto il 22/03/18

Mi ha un po' deluso e soprattutto alquanto annoiato. Passare tutto Il tempo nella mente di questo personaggio, alquanto negativo, mi è pesato. Indubbiamente la scrittura è molto bella e l'argomento interessante, però...


Monkeyluis
Ha scritto il Jul 19, 2018, 17:31
Dormiva, proprio come l’Africa, il sonno caldo e greve della decadenza, il sonno dei grandi imperi mancati che non sorgeranno
Pag. 55
Annissa
Ha scritto il Aug 09, 2013, 19:38
"Non uscirò mai da questa valle -pensai-. Nessuno vuole che io esca da questa valle."
Pag. 208
† Morgana †...
Ha scritto il Jan 23, 2013, 20:43
Mi sentivo talmente indifeso che entrai nella capanna, ma subito ne uscii ancora più inquieto, dicendomi che , dopotutto, preferivo vedere, volevo vedere. E allora ripensa alla curiosità che uccide i soldati in battaglia, quando la paura fa levare le...Continua
Pag. 236
† Morgana †...
Ha scritto il Jan 23, 2013, 20:42
L'ingegnere e l'indigena, caro dottore, si uccidono scambievolmente e ciascuno col mezzo di cui dispone. L'ingegnere uccide da uomo pratico *che non ha tempo* per verificare un fenomeno già sufficientemente controllato dall'esperienza, e senza chiede...Continua
Pag. 203
† Morgana †...
Ha scritto il Jan 23, 2013, 20:40
Dalla piazza partivano varie strade, una delle quali portava alla chiesa, un edificio che vedevamo in fondo a un cortile, tra due baracche a veranda. Era una vecchia opera del periodo portoghese, nobilmente invecchiata, asimmetrica, in piedi per mira...Continua
Pag. 79

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi