Una folla di americani ricchi e spensierati invade la spiaggia di Antibes, e Dick Diver, uno psichiatra, ne è l'animatore con la bellissima moglie Nicole Warren, una miliardaria malata di nervi. Ma sotto l'apparenza di quella vita libera, sempre avid ...Continua
mao
Ha scritto il 16/06/20
Tender is the Night
Non sono un grandissimo lettore di Francis Scott Fitzgerald e questo è chiaramente un mio limite e al limite (mi si perdoni la ripetizione) è un mio grosso dispiacere e qualche cosa cui rimedierò sicuramente nel tempo. La prima cosa cui ho pensato do...Continua
Fetex 7
Ha scritto il 16/05/20
Oasi nel deserto
Romanzo intenso e destrutturante. Affresco di spessore di una condizione più che di un'epoca; condizione dell'essere umano permeato dalle sue mille contraddizioni che lo rendono terribilmente debole e irrimediabilmente oscuro a qualsiasi tentativo di...Continua
Terenzia
Ha scritto il 15/05/20
Purtroppo, perplessità
La prima parte del romanzo non mi ha fatto una grande impressione. Complici uno stile abbastanza arzigogolato, ad alto tasso di figuralitá (forse la traduzione non ha agevolato la comprensione delle frasi dalla struttura già di per sè complessa), i p...Continua
Daphne
Ha scritto il 10/04/20
Panico e vuoto
Credo che non ci sia espressione più adatta di questa, mutuata da 'Casa Howard', per descrivere l'atmosfera di questo romanzo che io avrei piuttosto intitolato "Decadente è il crepuscolo". L'autore è spietato nel mostrarci come dietro un'allegra esal...Continua
Cosimocaggia
Ha scritto il 06/01/20
SPOILER ALERT
Canto del cigno di un grande scrittore
Non un libro facile da metabolizzare. Fitzgerald lotta contro la volontà di compiere il passo decisivo della carriera, il capolavoro di una vita intera. Scrive "Tenera è la notte", lo riscrive, la gestazione diventa infernale. Poi, finalmente vede s...Continua

Clarita
Ha scritto il Feb 05, 2019, 08:08
“A volte è più difficile privarsi di un dolore che di una gioia.” Niente di più lucido e reale. Dicono di Tenera è la notte come dell’ultimo romanzo romantico. Ma non trovo la patina obnubilante del sentimento, anzi una lucidità tagliente, come forse...Continua
Jessica
Ha scritto il Apr 02, 2017, 17:14
"A volte è più difficile privarsi di un dolore che di un piacere e il ricordo lo dominava a un punto che per il momento non poteva far altro che fingere."
astromat
Ha scritto il Jan 07, 2017, 13:39
Presto Dick la staccò dalla compagnia sul terrazzo, e furono soli insieme, condotti verso il muraglione sul mare da ciò che non erano tanto passi quanto intervalli irregolarmente spaziati, attraverso alcuni dei quali ella era sospinta, e attraverso a...Continua
astromat
Ha scritto il Jan 07, 2017, 13:39
Più tardi ricordò come felici tutte le ore di quel pomeriggio: uno di quei momenti privi di eventi che lì per lì sembravano soltanto un anello tra il piacere passato e il piacere futuro, ma poi si rivelano come il piacere stesso.
Samantha
Ha scritto il Nov 26, 2016, 14:39
"...Ciò che gli era accaduto era così orribile che l'unica cosa che potesse fare era distruggerne il ricordo, e, siccome era improbabile, si sentiva disperato. D'ora in poi sarebbe stata una persona diversa, e ferito com'era, provava dei sentimenti b...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi