Nell’estate italiana del ’39, tre vite – o due e mezza, se contate alla maniera della nonna bolscevica – incrociano i loro destini: un bambino che considera il vocabolario la sua Bibbia, un cugino che vive da sempre in un mondo di letti e un uomo con ...Continua
Silvia G
Ha scritto il 02/03/19

una storia che dal semplice mondo contadino approda alla Storia, attraverso gli occhi di un bambino che impara il valore delle parole e dell'amicizia.

Kafman
Ha scritto il 21/12/18

Libro semplice, lineare, ben scritto. Personaggi originali, atmosfera salgariana. Tema importante, affrontato con tatto. A volte il bambino o è troppo ingenuo o troppo adulto nei suoi discorsi.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi