Trilogia di New York

Città di vetro - Fantasmi - La stanza chiusa

Voto medio di 6175
| 683 contributi totali di cui 624 recensioni , 57 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Pubblicati tra il 1985 e il 1987, i tre romanzi che compongono questa "Trilogia" sono raffinate detective stories in cui le strade di New York fanno da cornice e palcoscenico a una profonda inquietudine esistenziale. "Città di vetro" è la storia di u ...Continua
Lilli
Ha scritto il 11/11/19
Ci sono certi libri che fingono. Fingono di essere una detective story, con tutto il classico set di pedinamenti, telefonate nel cuore della notte, ricerche, donne attraenti e così via, e invece sono condensati di enigmi metafisici senza risposta, re...Continua
Costanza
Ha scritto il 09/11/19

Ambientazioni claustrofobiche, identità fragili, in lotta con l'altro e con se stesse, dai contorni sfumati, barlumi di coscienza instancabilmente tesi alla ricerca della verità che falliscono fatalmente.

EquiLibriHo
Ha scritto il 09/09/19
più bello che buono
Bello nel senso di scritto bene, con un uso magistrale della parola e una capacità di raccontare non comune. Auster è bravo, ma così bravo che si è convinto che basti saper cucinare bene per preparare sempre buoni piatti. A mio avviso, in questa tril...Continua
Lady in The Water
Ha scritto il 23/07/19
E’ un libro che va letto lentamente, da rileggere una seconda volta per comprenderlo appieno. Ho apprezzato tutte e tre le storie, un genere davvero particolare che cade nell’assurdo; formato da tre storie intricate che hanno però un filo conduttore....Continua
Ilfisico
Ha scritto il 04/07/19
Tra Leopardi, Moravia e Tolkien
E' stata la prima volta che ho letto un libro di Auster, e ho trovato il contenuto decisamente sorprendente, particolare, probabilmente peculiare e decisamente strano, soddisfacente? Si Forse anche soddisfacente, anche se a volte è stato leggerment...Continua

Katia
Ha scritto il May 02, 2019, 16:01
http://www.liberolibro.it/paul-auster-la-trilogia-di-new-york/
Simona
Ha scritto il Mar 22, 2019, 10:22
..”..le storie capitano solo a chi le sa raccontare.. analogamente, forse, le esperienze si presentano solo a chi è capace di viverle..”...
MaraC
Ha scritto il Dec 07, 2018, 19:41
Ogni vita è inspiegabile, continuavo a ripetermi. Per quanti fatti si riferiscano, per quanti dettagli vengano forniti, il nocciolo resiste alla rappresentazione. (...) Tutti vogliamo che ci raccontino delle storie, e le ascoltiamo come facevamo da b...Continua
Pag. 247
Postcards from...
Ha scritto il Dec 18, 2017, 21:38
Tutti vogliamo che ci raccontino delle storie, e le ascoltiamo come facevamo da bambini. Dentro le parole immaginiamo la vera vicenda, e a tal fine ci sostituiamo ai personaggi fingendoci capaci di comprenderli perchè comprendiamo noi stessi. è una m...Continua
Smarties
Ha scritto il Jul 01, 2016, 10:22
New York era un luogo inesauribile, un labirinto di passi senza fine.
Pag. 6

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi