Tutto quello che non ricordo

Voto medio di 134
| 30 contributi totali di cui 26 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Questa è la storia di Samuel, un ragazzo che ha perso tragicamente la vita: è stato un incidente o un suicidio? Un giovane scrittore incontra tutti quelli che lo conoscevano per ricostruire attraverso le loro parole chi eraveramente Samuel: l’amico s ...Continua
GG Ciappi
Ha scritto il 15/12/18
Chi è Samuel ?
Samuel è morto, forse suicida e il suo migliore amico ( o per lo meno presunto tale), la sua amica Pantera (un'artista emigrata poi a Berlino) e il suo grande (?) amore Laide raccontano a più voci gli ultimi mesi della sua vita, spesso sovrapponendos...Continua
Viandante Jan
Ha scritto il 25/11/18

Ho trovato molto interessante l'idea conduttrice del libro e piuttosto coinvolgente lo stile narrativo

Cippags
Ha scritto il 14/07/18
A volte ironico, a volte drammatico, un bel libro, da leggere con una buona dose di concentrazione, per mantenere le fila della trama: non c'è infatti una vera e propria narrazione, ma un insieme di interviste fatte dall'autore agli amici di Samuel,...Continua
Samuele
Ha scritto il 28/05/18
Samuel muore schiantandosi con la macchina contro un albero. Il dubbio è, come succede spesso nella narrativa di questi casi, se sia stato un incidente o un suicidio. Per avere una risposta, Khemiri (personaggio e autore) cerca di ricostruire che per...Continua
SiervaMarìa
Ha scritto il 15/05/18

Irritante e commovente.
Consiglio di leggerlo, aiutare nel mood giusto per pensare un po'


Cristina
Ha scritto il May 17, 2017, 11:40
Perché ancora una volta veniva dimostrato che non ci si può fidare delle persone, prima ti dicono che ci saranno sempre e poi scompaiono e l'unica cosa che rimane sono le parole e l'ingenua speranza che la prossima frase, no, la prossima, no, la pros...Continua
mauro
Ha scritto il Feb 18, 2017, 14:52
Sposto il piede dall'acceleratore al freno, dovrei frenare, devo frenare, e intanto l'albero le ruote il parabrezza le schegge di vetro lo schianto e poi il silenzio. Dicono che è un attimo, ma è una bugia. Continua per sempre. Io sono ancora lì. Ad...Continua
mauro
Ha scritto il Feb 18, 2017, 14:50
Quanto deve essere forte uno schianto perché si senta fin nel futuro? A che velocità bisogna andare per sopravvivere nella memoria di qualcuno? Quanto ci si deve avvicinare alla morte per essere degni di diventare storia?
Pag. 296

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

iaiuni
Ha scritto il Dec 07, 2017, 16:01

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi