Un caso speciale per la ghostwriter

di | Editore: Garzanti
Voto medio di 31
| 8 contributi totali di cui 7 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Per Vani le parole sono importanti. Nel modo in cui una persona le sceglie o le usa, Vani sa leggere abitudini, indole, manie. E sa imitarlo. Infatti Vani è una ghostwriter: riempie le pagine bianche di scrittori di ogni genere con storie, articoli, ...Continua
jeffrey.hammond
Ha scritto il 22/05/19
dopo cinque volumi si conclude in maniera mirabile la saga di Vani Sarca, una sorta di Lisbeth Salander con la lingua parecchio affilata. In questo volume Vani è alle prese con la ricerca di Enrico Fuschi, il quale da qualche tempo è irreperibile. la...Continua
SPIDY
Ha scritto il 20/05/19
Il nuovo progetto di vani è fare pace con il passato per creare un futuro promettente,l aiuteranno in questa nuova sfida gli amici che l 'hanno accompagnata nei romanzi precedenti. Bello e a tratti intenso, non manca l intuito, ironia e la sagacia d...Continua
Myrddin Emrys
Ha scritto il 15/05/19
SPOILER ALERT
"Cazzo, brutta banda di stronzi, guardate cosa m'avete fatto fare". "Adesso sarò costretta a uccidervi con queste mie mani."
Vani Sarca è cresciuta, è cambiata e adesso continuerà la sua vita senza più essere spiata da noi lettori. Un po' mi spiace, non posso farci niente. Vorrei sapere tutto: di come andrà il suo libro, di come andrà la casa editrice, di come sarà vivere...Continua
Georgiana1792
Ha scritto il 10/05/19
E adesso si ricomincia da L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome, anzi, no, da Nascita di una ghostwriter, con un occhio particolare verso il prossimo libro di Alice Basso. Chissà che non sia legato a Vani in qualche modo... ...Continua
Gresi
Ha scritto il 08/05/19
Le cose cambiano. Le storie finiscono. Altre storie iniziano.
Non mi pongo mai nella condizione di confessare qualcosa che mi metta sotto una luce piuttosto debole. Non concepisco mai l'idea di confessare quanto un romanzo a cui ho dedicato diligentemente tutta la mia attenzione celi un mucchio di emozioni o se...Continua

Elisa Benni
Ha scritto il May 19, 2019, 15:40
«Ma certo! Attraversa pure gettandoti in mezzo alla strada senza guardare a destra e a sinistra, come se Dio dovesse chiudere un occhio per te solo perché avete fatto le elementari insieme!»

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi