E' con il suo diario da ragazzo, non ancora scrittore che Singer scopre la sua vocazione a narrare, a reinventarsi la favola della vita nella miseria e nell'angustia del ghetto di Varsavia. Singer, emigrato negli Stati Uniti nel 1935, quando in Europ ...Continua
Alberto5808
Ha scritto il 10/03/14

Davvero belli tutti i racconti autobiografici di questo libro.

Gatto Nero
Ha scritto il 30/01/12
Sincero spacco della vita quotidiana in una famiglia dove il timore e l'osservanza della religione regnano sovrani, il tutto visto con l'innocenza degli occhi di un bambino. Lettura in un certo senso istruttiva ma niente di che, a parer mio. ...Continua
dreca
Ha scritto il 20/01/12
Ci sarebbe molto da dire su questi racconti di Isaac Sinnger sia per il loro stile, assolutamente ammaliante, che per il loro contenuto, l'infanzia nel ghetto di Varsavia all'inizia del '900. Racconti senza retorica e senza nostalgia, quasi piccoli q...Continua
sara
Ha scritto il 25/12/11

sono un'ammiratricedi Singer e ho letto e riletto le storie della sua infanzia a mio figlio nella speranza di condurlo dalla parte di questa umanità.

Ciucchino
Ha scritto il 27/10/10

Anche da bambino Singer era dotato di una fantasia incredibile!
Questi racconti autobiografici ci permettono di capire il retroterra culturale di uno dei più grandi scrittori del Novecento.


nicce
Ha scritto il Feb 01, 2012, 15:28
Una volontà indomabile l'aveva fatta resistere fino a riportare ai proprietari la loro roba, a mantenere l'impegno che si era assunto. E ora quel corpo, che non era più da tempo che un coccio tenuto insieme dalla forza dell'onestà e dal senso del dov...Continua
Pag. 53
nicce
Ha scritto il Feb 01, 2012, 15:24
"Non potevo starmene tranquilla a riposare a letto", spiegava la vecchia, "proprio per via del bucato. Il bucato non mi avrebbe permesso di morire!"
Pag. 52
nicce
Ha scritto il Feb 01, 2012, 15:22
Aveva le dita deformate dal gran lavoro e forse anche dall'artrite. Le unghie delle mani erano stranamente bianche. Quelle mani parlavano della tenacia degli esseri umani, della volontà di lavorare non entro i limiti delle proprie forze e possibilità...Continua
Pag. 50
Gatto Nero
Ha scritto il Jan 28, 2012, 22:23
Quello che gli altri predicavano, lui lo metteva in pratica.
Pag. 32
Gatto Nero
Ha scritto il Jan 28, 2012, 22:22
Sul suo viso era dipinta l'indignazione del razionalista cui qualcuno ha tentato di far paura in pieno giorno.
Pag. 29

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi