Un tenebroso affare

Voto medio di 167
| 12 contributi totali di cui 11 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
La generazione del 1830: scrittori in rivolta per un realismo totale.
Da prima pubblicato come feuilleton, "Un tenebroso affare" esce per intero nel 1843, le sue caratteristiche sono decisamente d'avanguardia: un noir, un poliziesco cupo e lunare, dalle atmosfere alla Poe con qualche scampata verso i visionari come Bau...Continua
L'edizione che ho letto non è questa, ma una con la traduzione di Maria Ortis, quindi più datata, in un italiano vecchio e non sempre appropriato. Molti sono poi i refusi. A questi si devono aggiungere però anche delle sviste di Balzac stesso. Ho let...Continua
sandra
Wrote 10/21/15
Non ha raccolto il mio entusiasmo questo romanzo che rispetto ad altri capolavori di Balzac presenta, secondo me, contenuti troppo confusi, vicende intricate ed oscure e tanti personaggi, che rendono difficoltosa la lettura. Per il resto Balzac è ins...Continua
Itaca
Wrote 3/25/15
In pieno periodo in cui i romanzi di Eugene Sue riscuotevano grande gradimento popolare lo “sfortunato” de Balzac si cimentava in un romanzo dall’intreccio avventuroso, ricco di intrighi e colpi di scena, a mio avviso ben superiore a Sue, ma non ebbe...Continua
"Se mi accusassero di aver rubato i campanili di Notre-Dame, comincerei con lo scappare" (Achille de Harlay)
Dopo un avvio lento, denso di descrizioni che al lettore moderno possono risultare un po' pesanti e di riferimenti precisi ai fatti storici dell'epoca rappresentata, il romanzo di concentra finalmente sui protagonisti, sulle loro vicende e sulle loro...Continua

- TIPS -
No element found
Add the first quote!

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Luciano Rebora
Wrote Jul 28, 2017, 21:30

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add