Una banda di idioti

Voto medio di 2871
| 248 contributi totali di cui 238 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ipazia Calende
Ha scritto il 25/05/19
Uno dei peggiori libri mai letti. Non sono riuscita concluderlo. Non mi ha strappato mezza risata. Umore polveroso appunto. Da tutti esaltato come un capolavoro? La solita presuzione targata USA. Felice di non averlo finito, iniziava a darmi il mal d...Continua
Peppe953
Ha scritto il 29/03/19
" . " La trama del romanzo è imperniata sul suo protagonista, Ignatius Reilly, un enorme, goffo, disgustoso trentenne talmente odioso, presuntuoso, esagerato, tragico, surreale che subito suscita nel lettore forti emozioni; innanzitutto antipatia, st...Continua
LauraT
Ha scritto il 11/03/19

Confused, pointless, and in the end I've not even understood why it was written: what did the author wanted to tell us?

Trinki
Ha scritto il 07/09/18

a mio avviso, decisamente sopravvalutato; ironico ma sorpassato.

Giglineri
Ha scritto il 27/02/18
Geniale romanzo di Toole, talento cristallino che ci ha lasciati troppo presto (questo libro è un Pulitzer postumo). Sullo sfondo di una New Orleans mai così affascinante, che ti viene voglia di andare su expedia e fissare il primo volo di sola andat...Continua

]Gab(riele)[
Ha scritto il Nov 29, 2016, 08:30
Se per caso dovesse sorgere un qualche screzio, tutto verrà risolto nei cessi della sede delle Nazioni Unite, ovviamente ridecorata per l'occasione.
Pag. 259
]Gab(riele)[
Ha scritto il Nov 29, 2016, 08:29
Quando alla fine avremo rovesciato tutti i governi esistenti, il mondo non avrà più guerre, ma soltanto gigantesche orge condotte però secondo il protocollo più stretto e con spirito internazionale, perchè si dà il caso che questa gente passi sopra a...Continua
Pag. 259
Ape80
Ha scritto il Jan 24, 2016, 10:55
senza dubbio era meglio la prigione: almeno li era il tuo fisico ad essere prigioniero: mentre negli ospedali psichiatrici se la prendevano con i sentimenti, il cervello e la visione che ciascuno di noi ha delle cose
Pag. 368
Timoria...
Ha scritto il Nov 30, 2014, 11:41
Un giorno o l'altro, con qualche ridicolo pretesto, il mondo mi avrà fra le sue grinfie; sto aspettando il dì in cui mi trascineranno in qualche antro insonorizzato e senza finestre, e mi lasceranno lì con tutte le luci accese a pagare il prezzo del...Continua
Petite Peste
Ha scritto il Feb 28, 2014, 17:15
Quando nel mondo appare un vero genio lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui Johnatan Swift

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi