Una donna

Voto medio di 2121
| 245 contributi totali di cui 198 recensioni , 46 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
AdrianaT.
Ha scritto il 02/07/19
Una stanza tutta per sé
Brava! Brava da farmi addirittura digerire 203 pagine di scrittura e topiche femminili che mi risultano solitamente indigeste e volentieri evitabili. Sarà stato lo stile, il lessico antico, non so... a me è piaciuto pure (cosa strana!) nel melodramma...Continua
♥~ Cєciℓiα...
Ha scritto il 05/05/19
Consigliato

Mi è piaciuto

Lilli
Ha scritto il 24/01/19
Quante cose è un libro, quante cose è questo libro. E' un racconto realistico della vita di provincia, di quel parlare di tutti e di nessuno che riempie i salotti dei notabili, del mormorio della piazza che mira ed abbatte come un cecchino, delle cla...Continua
Tadzio
Ha scritto il 21/07/18
Ti pensavo un'intellettuale moralizzatrice...

...invece, quanto ti ho sentita sorella in queste pagine.

...mi sentivo a grado a grado invadere da un languore mortale, che non era più rassegnazione e non era ancora ribellione...

Emmy
Ha scritto il 13/06/18
Difficile dare una valutazione quando si parla di classici della letteratura bene o male affermati come “una donna”. Il romanzo/biografia ha uno stile che non mi fa impazzire: la prima parte la trovo confusa e con uno stile pieno di descrizioni della...Continua

Sonovel
Ha scritto il Oct 13, 2017, 13:03
Dicevo che quasi tutti i poeti nostri hanno finora cantato una donna ideale, che Beatrice è un simbolo e Laura un geroglifico, e che se qualche donna ottenne il canto dei poeti nostri è quella ch'essi non potettero avere: quella ch'ebbero e che diede...Continua
Lizy 90
Ha scritto il Apr 18, 2016, 12:05
Dicevo che quasi tutti i poeti nostri hanno finora cantato una donna ideale, che Beatrice è un simbolo e Laura un geroglifico, e che se qualche donna ottenne il canto dei poeti nostri è quella ch'essi non potettero avere: quella ch'ebbero e che diede...Continua
Pag. 158
Lizy 90
Ha scritto il Apr 18, 2016, 12:01
E comincia a pensare se alla donna non vada attribuita una parte non lieve del male sociale. Come può un uomo che abbia avuto una buona madre divenire crudele verso i deboli, sleale verso una donna a cui d° il suo amore, tiranno verso i figli? Ma la...Continua
Pag. 114
angela
Ha scritto il Feb 07, 2014, 21:51
Vi sono periodi che non possono risolversi e che sembra vadano chiusi bruscamente con una pietra sepolcrale.
Lucia
Ha scritto il Aug 24, 2012, 08:21
Perché nella maternità adoriamo il sacrifizio? Donde è scesa a noi questa inumana idea dell'immolazione materna? Di madre in figlia, da secoli, si tramanda il servaggio. E' una mostruosa catena. Tutte abbiamo, a un certo punto della vita, la coscienz...Continua
Pag. 144

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 26, 2016, 15:03
853.9 ALE 8549 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi