Vento & Flipper

Voto medio di 368
| 71 contributi totali di cui 60 recensioni , 9 citazioni , 1 immagine , 0 note , 1 video
Un giorno, a ventinove anni, Murakami Haruki era allo stadio a guardare una partita di baseball quando, osservando la traiettoria della palla finire nel guantone di un giocatore, ha come un'illuminazione: lui, un giorno, diventerà uno scrittore. Torn
Aldotorre
Wrote 8/24/20
Il giovane Murakami
Si tratta più di una lettura dettata dalla curiosità che di altro, perché sono i primi due racconti scritti da un giovane Murakami, che all'improvviso, da gestore di locale si reinventa scrittore. L'introduzione in cui lui stesso racconta il processo...Continua
Un Murakami agli esordi. Forse con uno stile ancora acerbo e non perfettamente affinato come lo si ritrova nei suoi romanzi più maturi. Vi si ritrova molto di Salinger e di Celine, ma le due storie raccolte in questo volume non sono riuscite pienamen...Continua
Les75
Wrote 4/22/20
Il libro raccoglie i primi due romanzi di Murakami. Il romanzo d'esordio, "Ascolta la canzone del vento", è davvero anticonformista e ricco di inventiva espositiva. "Flipper" ha perso per strada la "verve" dell'esordio. Sebbene le trame siano più che...Continua
Suni
Wrote 3/23/19
Sono i primi due romanzi di Murakami, quelli “nati sul tavolo della cucina”, di notte, al ritorno dal lavoro nel jazz bar, come spiega lui stesso nell'introduzione aggiunta nel 2014, venticinque anni dopo la loro pubblicazione in patria, quando ha fi...Continua
«Siamo tutti sullo stesso aereo male in arnese. Naturalmente c'è chi è fortunato e chi non lo è. Ci sono i forti e ci sono i deboli, quelli che hanno i soldi e quelli che non ne hanno. Ma nessuno ha delle provviste di forza superiori alla media. Più o meno siamo tutti uguali. Chi ha qualcosa ha sempre paura di perderla, e chi non ha niente ha paura di restare in eterno senza nulla. Funziona così per tutti. Di conseguenza, chi se ne rende conto per tempo dovrebbe sforzarsi di diventare un poco più forte. Anche solo fare finta. Non trovi? Non esistono le persone forti. Esistono solo le persone che riescono a fingere di esserlo.»
I primi due romanzi di Murakami ("Ascolta la canzone del vento" e "Flipper, 1973"), pur nella loro acerbità giovanile, contengono già gran parte dell'universo dell'autore giapponese: la solitudine, la nostalgia del passato, la ricerca di un'assoluzio...Continua

LJ
Wrote Jan 13, 2017, 22:08
C'è un abisso tra ciò di cui cerchiamo di essere consapevoli, e ciò di cui lo siamo realmente.
Pag. 19
Postcards from...
Wrote Dec 21, 2016, 01:06
Tutti quanti avevano più o meno iniziato a vivere secondo i propri criteri. Se erano criteri molto diversi dai miei, mi arrabbiavo, se erano troppo simili, mi sentivo depresso. Tutto qui.
Pag. 149
Postcards from...
Wrote Dec 20, 2016, 18:08
Siamo tutti sullo stesso aereo male in arnese. Naturalmente c'è chi è fortunato e chi non lo è. Ci sono i forti e ci sono i deboli, quelli che hanno i soldi e quelli che non ne hanno. Ma nessuno ha delle provviste di forza superiori alla media. Più o...Continua
Pag. 83
Krigemellina
Wrote Sep 14, 2016, 13:16
Perchè la gente muore? Per evolversi
Saby
Wrote Sep 10, 2016, 11:17
Poi osservai a lungo il mio viso riflesso nel vetro (...). Il problema era un altro: quella non mi sembrava la mia faccia. Era la faccia di un ventiquattrenne qualunque che per caso si era trovato a sedere di fronte a me. Perché in realtà la mia facc...Continua
Pag. 160

Nicole
Wrote Nov 15, 2017, 14:12

- TIPS -
No element found
Add the first note!

LJ
Wrote Jan 13, 2017, 22:05
California Girls
Author: The Beach Boys

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add