Vincoli

Alle origini di Holt

di | Editore: NN
Voto medio di 492
| 92 contributi totali di cui 88 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È la primavera del 1977 a Holt, Colorado. Edith Goodnough giace in un letto d'ospedale, e un poliziotto sorveglia la sua stanza. Pochi mesi prima, un incendio ha distrutto la casa dove Edith abitava con il fratello Lyman. Un giorno, un cronista arriv ...Continua
Merido
Wrote 8/8/20
dopo aver letto " Le nostre anime di notte" ho deciso di iniziare con la trilogia della pianura ma ho scoperto questo che è alla radice dell'albero di Holt. Il libro mi ha conquistata, ho amato molto questa storia dura e di possesso di terra, di affe...Continua
Sissi
Wrote 7/18/20
Sono felice di aver scoperto Haruf leggendo e divorando proprio il suo primo romanzo. Gli iniziali echi di “Furore” mi avevano fatto temere di stare per avventurarmi in una storia simile che non ne sarebbe stata all’altezza. Nulla del genere. Tanti a...Continua
sandra
Wrote 7/13/20
Il mio primo Haruf, non l’avrei letto se non fosse stato per la spinta ricevuta da un commento dell’amica @Piperitapitta. Grazie di avermi fatto scoprire un grande narratore. Il titolo si comprende subito: la storia di Edith e Lyman Goodnough, due fr...Continua
elalma
Wrote 4/13/20
Ero un po' scettica, pensavo alla solita operazione di ripescaggio degli esordi di un autore che ha suscitato molto interesse. Mi era piaciuta molto la trilogia e sono stata felice di ritrovare gli stessi paesaggi, i personaggi così grezzi e nello st...Continua
Ida
Wrote 3/4/20
Haruf è un autore mai banale. Riesce a narrare le cose con delicatezza e senza mai perdere di efficacia. La storia di questa donna, dei suoi amori, della sua dedizione, della sua dignità, del suo senso del dovere, permea tutte le vicende collaterali...Continua

Dibra45
Wrote Jun 18, 2020, 19:58
Leggere con...
Wrote Mar 03, 2019, 13:12
Non puoi avere una seconda volta se la prima non c'è stata.
Pag. 174
Deborah Medici
Wrote Jan 13, 2019, 14:40
"Ecco, non pretendo che un periodo di appena sei anni sia anche solo vagamente sufficiente. Ma immagino che se ti viene concesso questo e nient'altro, allora i sei anni te li devi far bastare. Alla fine questo ebbe Edith Goodnough: sei anni di quello...Continua
Pag. 169
Deborah Medici
Wrote Jan 13, 2019, 14:37
"Ti faceva venire voglia di averla accanto a te, in macchina su una strada di campagna, di stringerla, abbracciarla, baciarla, sentire l'odore dei suoi capelli, parlarle, dirle tutte quelle cose che non avevi mai detto a nessuno, tutte quelle cose ch...Continua

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add