Walden ovvero Vita nei boschi

di | Editore: BUR
Voto medio di 1770
| 271 contributi totali di cui 184 recensioni , 85 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Nel luglio 1845 Henry Thoreau, a ventotto anni, lascia la sua città natale e va a vivere sulle rive del lago Walden, in una capanna da lui stesso costruita, e vi rimane oltre due anni. Nella quiete dei boschi coltiva il suo orto, legge, osserva gli a ...Continua
Alfredo Animale...
Ha scritto il 14/04/19
contraddittorio
Ho provato a sentirlo come audiolibro, ma era troppo complesso da seguire e quindi l'ho letto. Esprime dei concetti arguiti e condivisibili, come la semplicità della vita, il recupero delle cose essenziali e l'inutilità di molti costrutti sociali. Tr...Continua
CosimoColbi
Ha scritto il 14/11/18
I nostri raccolti
“Andai nei boschi perché desideravo vivere in modo autentico, per affrontare soltanto i problemi essenziali della vita, per vedere se avrei imparato quanto essa aveva da insegnare, e per non scoprire, in punto di morte, di non aver vissuto”. La sensa...Continua
Rabingum
Ha scritto il 30/09/18
Infinito. Faticoso. Considerazioni soggettive, naturalmente. A differenza di quello che si potrebbe pensare ho trovato molto più pesanti le elucubrazioni filosofiche piuttosto che le descrizioni naturali. Un flusso di coscienza continuo con argomenta...Continua
Kalima
Ha scritto il 27/09/18
Avete presente quel tipo di persona che quando le capita un qualcosa di inaspettato che le è particolarmente piaciuto, vi "assilla" la vita dichiarandovi ad ogni momento perchè le è così piaciuto e perchè lo dovreste provare anche voi? Ecco sono io!...Continua
Carlo Menzinger
Ha scritto il 11/07/18
RIFLESSIONI DI UN RISPARMIATORE NEI BOSCHI
Quando ho inserito “Walden - vita nei boschi” di Henry Thoreau nell’e-reader, mi aspettavo una sorta di versione ottocentesca di “Into the wild – Nelle terre estreme” di Jon Krakauer. Quello che mi sono trovato ad ascoltare con il TtS (Text-to-Speech...Continua

Ape80
Ha scritto il Jun 08, 2018, 08:37
Per il filosofo tutto ciò che noi chiamiamo notizie è solo un pettegolezzo
Pag. 156
Ape80
Ha scritto il Jun 08, 2018, 08:35
Se non producessimo traversine e non fabbricassimo rotaie, lavorando di giorno e di notte, ma ci mettessimo invece ad aggiustare le nostre vita per migliorarla, chi più costruirebbe ferrovie?
Pag. 154
Ivan
Ha scritto il May 30, 2017, 22:09
Sono convinto che se tutti gli uomini dovessero vivere semplicemente, come feci io, furti e rapine sarebbero sconosciuti. Essi avvengono solo in comunità dove qualcuno ha più di quanto gli basta, mentre gli altri non hanno abbastanza.
Pag. 247
Ivan
Ha scritto il May 30, 2017, 22:00
Per quanto misera sia la vostra vita, affrontatela e vivetela; non evitatela né insultatela. Essa non è cattiva come voi. Sembra poverissima quando voi siete ricchissimi. Un brontolone troverà qualcosa che non va persino in paradiso. Amate la vostra...Continua
Pag. 406
Aura Mazzoli
Ha scritto il Feb 18, 2015, 14:25
L'unica volta che realmente andai molto vicino a possedere qualcosa fu quando acquistai il podere di Hollowell, e già avevo cominciato a scegliere le sementi e a mettere insieme il materiale per costruirmi una carriola: ma prima che il proprietario m...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 20, 2016, 08:35
818.303 THO 8308 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi