Yeruldelgger by Ian Manook
Yeruldelgger by Ian Manook

Yeruldelgger

Tempi selvaggi
by Ian Manook

Translated by Maurizio Ferrara
(*)(*)(*)(*)( )(192)
27Reviews0Quotations0Notes
Description
È inverno inoltrato e la steppa è avvolta nella morsa dello dzüüd: le temperature si aggirano sui meno trenta, un vento gelido imperversa e il paesaggio è spazzato da tormente di neve. Sembra di respirare vetro. È la leggendaria sciagura bianca, che al suo passaggio lascia dietro di sé una scia di cadaveri. Milioni di vittime, uomini e animali. Da un cumulo di carcasse congelate, incastrata fra un cavallo e una femmina di yak, sbuca la gamba di un uomo. È solo il primo di una serie di strani ritrovamenti. Nel frattempo, in un albergo di Ulan Bator, viene assassinata la prostituta Colette, delitto del quale è accusato proprio il commissario Yeruldelgger. E poi c'è la scomparsa del figlio di Colette, le cui tracce porteranno il commissario fino in Francia, in una fitta trama di giochi di potere dei servizi segreti, loschi affari dei militari e corruttela della politica. Yeruldelgger non ha più niente da perdere ed è pronto a uccidere. Il fuoco va sconfitto col fuoco, proprio come si fa quando scoppiano gli incendi nella steppa: si creano muri incendiari. E intanto, la neve continua a ricoprire la Mongolia...
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Publisher

Publication Date

May 2017

Format

Paperback

Number of Pages

474

ISBN

8893251221

ISBN-13

9788893251228