Abarat
by Clive Barker
(*)(*)(*)(*)( )(604)
Candy Quackenbush, ragazzina irrequieta, vive a Chickentown, una cittadina noiosa del Minnesota. Dopo un violento scontro con un'insegnante, fugge da scuola e vaga fino al limitare del bosco, dove le case lasciano il posto alla prateria. E qui ecco la prima di moltissime sorprese: un molo in rovina e

CorvoRosso's Review

CorvoRossoCorvoRosso wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Fantasia a briglia sciolta. Molto godibile!
Oggi torno a occuparmi di un autore che ho molto apprezzato in passato. Ho all’attivo un unico suo romanzo a dire il vero, si tratta di Clive Barker. Il romanzo che mi fece conoscere questo scrittore, Cabal, era decisamente diverso da quello che vi presento ora, trattandosi in questo caso di un testo classificato fra il fantasy Y/A, mentre il precedente era prettamente horror. Non sono solito dare grande peso alle classificazioni di genere, e anche in questo caso posso dire che il testo possa essere apprezzato da chiunque vi si accosti, e non solo dai giovani adulti. Ci troviamo infatti al cospetto di un’opera nella quale la fantasia viene sguinzagliata senza freni di sorta e, trovandoci al cospetto di una grande penna, il risultato non può che essere piacere puro, adatto ad ogni fascia d’età.
Come recita la copertina siamo al cospetto del nuovo Alice nel paese delle meraviglie. Anche in questo caso infatti scene descritte con leggerezza mascherano tematiche importanti e scenari che se osservati con maggiore attenzione gettano lugubri ombre sul percorso seguito dalla protagonista della storia. Recensione completa su:
scrittorindipendenti.com/2019/02/recensione-abarat-di-clive-barker.html