Abbaiare stanca
by Daniel Pennac
(*)(*)(*)(*)( )(2,179)
"Non sono uno specialista di cani. Solo un amico. Un po' cane anch'io, puòdarsi. Sono nato nello stesso giorno del mio primo cane. Poi siamo cresciutiinsieme. Ma lui è invecchiato prima di me. A undici anni era un vecchiettopieno di reumatismi e di esperienza. Morì. Io piansi.

All Quotations

23
RobynaRobyna added a quotation
00
A forza di riflettere, si finisce per arrivare ad una conclusione. A forza di giungere ad una conclusione, succede che si prende una decisione. E una volta presa la decisione, succede che si agisce per davvero.
RobynaRobyna added a quotation
00
A forza di riflettere, si finisce per arrivare ad una conclusione. A forza di giungere ad una conclusione, succede che si prende una decisione. E una volta presa la decisione, succede che si agisce per davvero.
RaflesiaRaflesia added a quotation
00
“Un gatto, nella sua vita, incontra prima o poi un cane che lo colpisce. Gli altri cani non li sopporta, ma quello lo ama: è così”.
RaflesiaRaflesia added a quotation
00
“Un gatto, nella sua vita, incontra prima o poi un cane che lo colpisce. Gli altri cani non li sopporta, ma quello lo ama: è così”.
OrsoPalagiOrsoPalagi added a quotation
00
Probabilmente perché, come diceva lo Ienoso: «Il problema, con la vita, è che anche quando non cambia mai, cambia continuamente».
OrsoPalagiOrsoPalagi added a quotation
00
Probabilmente perché, come diceva lo Ienoso: «Il problema, con la vita, è che anche quando non cambia mai, cambia continuamente».
00
Incontrerete forse persone che si burleranno del vostro amore per i cani, che affermeranno che amare i cani nasconde un'incapacità di amare gli uomini... Lasciateli dire. Sono tutte stupidaggini.
E' incredibile quante idee preconcette circolino sugli amatori di cani! Tanta gente afferma, per esempio, che l'amore per i cani quello per i gatti sono incompatibili. Tra cani e gatti, secondo loro, bisogna scegliere, non si possono amare tutt'e due. Dupont, Sarah, Gabriella, Ti'Marcel, alcuni dei gatti della mia vita, devono ridere di gusto sentendo simili discorsi. E quando un cane o un gatto ridono di te, lo si vede.

[...]

Ah, un'ultima cosa: quando si sceglie di vivere con un cane, è per sempre. Non lo si abbandona. Mai. Mettetevelo bene in mente prima di adottarne uno.
00
Incontrerete forse persone che si burleranno del vostro amore per i cani, che affermeranno che amare i cani nasconde un'incapacità di amare gli uomini... Lasciateli dire. Sono tutte stupidaggini.
E' incredibile quante idee preconcette circolino sugli amatori di cani! Tanta gente afferma, per esempio,
More
00
Un minimo di addestramento è necessario. Ma bisogna intendersi sul significato della parola. Un buon ammaestramento è quello che impone il rispetto della dignità di entrambi. "E che cos'è la dignità per un cane?" mi domanderete voi: è di essere cane. Da questo punto di vista, il buon ammaestratore deve cominciare ad ammaestrare se stesso, cioè a rispettare la dignità del cane che gli vive accanto, se vuole comportarsi lui stesso dignitosamente, da uomo.
In fondo il rispetto delle differenze è la legge stessa dell'amicizia.
E, a proposito di amici, questo: se avete amici che hanno paura dei cani, non imponetegli la presenza del vostro, anche se è il cane più buono del mondo. La paura dei cani è irrazionale. E' spesso umiliante. E voi non avete il diritto di infliggere quest'umiliazione a nessuno.
00
Un minimo di addestramento è necessario. Ma bisogna intendersi sul significato della parola. Un buon ammaestramento è quello che impone il rispetto della dignità di entrambi. "E che cos'è la dignità per un cane?" mi domanderete voi: è di essere cane. Da questo punto di vista, il buon ammaestratore deve More
00
Un gatto, nella sua vita, incontra prima o poi un cane che lo colpisce. Gli altri cani non li sopporta, ma quello, lo ama: è così.
00
Un gatto, nella sua vita, incontra prima o poi un cane che lo colpisce. Gli altri cani non li sopporta, ma quello, lo ama: è così.
00
Alcune di quelle opere d'arte rappresentavano lo Ienoso in persona. Ma uno Ienoso bellissimo, come avrebbe potuto essere nella realtà se la realtà non l'avesse un po' fregato. Quello che saltava agli occhi, nel lavoro del Cinghiale, era il modo in cui aveva saputo esprimere tutta l'intelligenza dello Ienoso, il suo coraggio, la sua spensieratezza, la sua passione per gli scherzi e, in fondo a tutto la serietà del suo carattere, una specie di tristezza, ma molto remota, che non si poteva cogliere a occhio nudo nè in fotografia. Somigliante, veramente., Molto somigliante.
Il Cane aveva immediatamente riconosciuto lo Ienoso nei quadri alle pareti e nelle sculture sulla mensola del caminetto.
"Ma sei tu, quello! Come mai sei così bello, là?"
"Lo sguardo dell'amore..." aveva risposto lo Ienoso con l'aria più modesta possibile.
00
Alcune di quelle opere d'arte rappresentavano lo Ienoso in persona. Ma uno Ienoso bellissimo, come avrebbe potuto essere nella realtà se la realtà non l'avesse un po' fregato. Quello che saltava agli occhi, nel lavoro del Cinghiale, era il modo in cui aveva saputo esprimere tutta l'intelligenza dello More
00
Piangeva e basta. E aveva la sensazione che avrebbe pianto così per tutta l'eternità, senza fermarsi mai. Ma è strana la tristezza. Anche nei dispiaceri più profondi si notano particolari che non c'entrano affatto. Così, pur piangendo, pur sapendo che avrebbe perso il Lanoso per sempre, Il Cane notò che la bimbetta profumava di Mela. Molto strano, perchè non era la stagione delle mele. Ma Il Cane avrebbe presto imparato che la sua nuova padrona non conosceva nè orari nè stagioni. Quello che voleva lo otteneva subito. Quel pomeriggio, probabilmente, aveva avuto voglia di una mela. E quella sera aveva voluto un cane.
00
Piangeva e basta. E aveva la sensazione che avrebbe pianto così per tutta l'eternità, senza fermarsi mai. Ma è strana la tristezza. Anche nei dispiaceri più profondi si notano particolari che non c'entrano affatto. Così, pur piangendo, pur sapendo che avrebbe perso il Lanoso per sempre, Il Cane notò More
MaebaflyMaebafly added a quotation
00
D’altronde, che cosa ho da dire io? Poche cose. E che riguardano soprattutto gli uomini. Questa, per esempio: se avete un cane, o quando ne avrete uno, non siate, vi prego, né ammaestratori né ammaestrati. Cioè: non siate uno di quei ‘padroni’ tutti fieri di aver trasformato il proprio cane in un tappetino, in una belva o in una bambola meccanica. ‘Guardate com’è intelligente il mio cane’ sembra sempre che vi dica quel tipo di gente; e mentre vantano l’intelligenza della loro bestia, sui loro visi di ammaestratori soddisfatti si dipinge una bestialità senza limiti.

Ma non siate nemmeno ammaestrati. Non siate di quelle persone completamente sottomesse alla volontà del cane, che non pensano che a lui, che non parlano che di lui e la cui vita si riassume in questo: possiedono un cane. Un minimo di ammaestramento è necessario. Ma bisogna intendersi sul significato della parola. Un buon ammaestramento è quello che impone il rispetto della dignità di entrambi. «E che cos’è la dignità per un cane?» mi domanderete voi: è di essere cane.

Da questo punto di vista, il buon ammaestratore deve cominciare ad ammaestrare se stesso, cioè a rispettare la dignità del cane che gli vive accanto, se vuole comportarsi lui stesso dignitosamente, da uomo.

In fondo il rispetto delle differenze è la legge stessa dell’amicizia.
MaebaflyMaebafly added a quotation
00
D’altronde, che cosa ho da dire io? Poche cose. E che riguardano soprattutto gli uomini. Questa, per esempio: se avete un cane, o quando ne avrete uno, non siate, vi prego, né ammaestratori né ammaestrati. Cioè: non siate uno di quei ‘padroni’ tutti fieri di aver trasformato il proprio cane in un tappetino, More
Alice ♡Alice ♡ added a quotation
10
<<Mi succede, mi succede... >> ansimava Il Cane, <<che sono troppo felice insieme a voi, non è possibile, non è vero, è un sogno, non è così la realtà, è diversa, completamente diversa! [...] Voi siete un sogno, tutt'e due! Non è vero, è troppo bello per essere vero e io mi risveglierò sul bordo di un'autostrada, in fondo a una discarica municipale dove morirò tutto solo come un cane, come muoiono tutti i cani, abbandonati dai loro padroni, perchè gli amici non esistono, sono tutte storie! Non ci sono che padroni, padroni che ci trovano troppo stupidi, troppo brutti, troppo ingombranti, troppo lenti ad annusare gli odori, che ci strangolano coi guinzagli, ci schiacciano coi frigoriferi e con le automobili e abbandonano i nostri cadaveri sui bordi delle autostrade, in fondo alle discariche municipali, soli, soli con le automobili che continuano a passare! Soli... >>
Alice ♡Alice ♡ added a quotation
10
<<Mi succede, mi succede... >> ansimava Il Cane, <<che sono troppo felice insieme a voi, non è possibile, non è vero, è un sogno, non è così la realtà, è diversa, completamente diversa! [...] Voi siete un sogno, tutt'e due! Non è vero, è troppo bello per essere vero e io mi risveglierò More