Alcesti by Euripide
Alcesti by Euripide

Alcesti

I classici del pensiero libero Greci e latini, 47
by Euripide

Translated by Guido Paduano, Preface by Edoardo Boncinelli
(*)(*)(*)(*)(*)(299)
27Reviews7Quotations2Notes
Description
Testo greco a fronte.

Rappresentata nel 438 a.C., Alcesti è la più antica fra le tragedie di Euripide a noi pervenute. Ispirata a un mito di cui si narra anche nel Simposio di Platone, essa mette in scena una storia d'amore, che ha per protagonisti il re di Tessaglia Admeto e la sua sposa Alcesti. Admeto ottiene da Apollo la possibilità di sfuggire alla morte, a patto che un altro si sacrifichi in sua vece. E a dare la vita per lui non sono i vecchi genitori, né gli amici fidati, ma la giovane moglie. La tragedia, poi conclusa dall'intervento benefico di Eracle che strappa la donna alle divinità infernali, dà la misura del talento creativo di Euripide, capace di penetrare zone inesplorate dell'emotività umana.

Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Aug 10, 2012

Format

Paperback

Number of Pages

104