Anime di vetro by Maurizio de Giovanni
Anime di vetro by Maurizio de Giovanni

Anime di vetro

Falene per il commissario Ricciardi
by Maurizio de Giovanni
(*)(*)(*)(*)( )(950)
134Reviews5Quotations5Notes
Description
C'è la morte nell'anima di Luigi Alfredo Ricciardi. Imprigionato nel guscio di una solitudine che non permette a nessuno di intaccare, è sulla soglia della disperazione. Il commissario non riesce ad aprirsi alla vita. Che cosa gli ha impedito finora di accogliere l'amore di Enrica, o quello di Livia? C'è poi grande bonaccia in città sul fronte del crimine, e lui non trova soddisfazione. Quando la bellissima, altera Bianca, contessa di Roccaspina, gli chiede di indagare su un omicidio già ufficialmente risolto da mesi, il commissario deve decidere se seguire o no il proprio istinto e accettare di condurre, per la prima volta, un’indagine non autorizzata.

All’ottavo appuntamento con il commissario dagli occhi verdi, più che mai protagonista in un’indagine dove tutto è anomalo, il già precario equilibrio sentimentale di Ricciardi è destinato a saltare, portandosi dietro un turbine di vicende. Secondo de Giovanni infatti «la passione è il detonatore perfetto di delitti e misteri. Dentro ci sono molti elementi: certo c’è la tenerezza, ma c’è anche la ferocia, la cattiveria, si commettono follie nel nome dei sentimenti, si rinuncia alla dignità, gioia e dolore si aggrovigliano. È lo scenario perfetto per una crime story». Così il commissario viene coinvolto dal caso come non avrebbe mai creduto. E nello scrutare al tempo stesso la propria anima, in cerca di una possibilità di nuova vita, sottovaluta forse i pericoli che lo circondano. Qualcuno lo ha messo nel mirino e aspetta solo che faccia un passo falso…

Con Anime di vetro Maurizio de Giovanni regala ai suoi lettori la meraviglia di un romanzo in cui le anime di ciascuno si rivelano fatte di vetro: facili a rompersi in mille pezzi, lasciano trasparire la fiamma che affascina e talvolta danna. Prende così forma un congegno narrativo misteriosamente delicato e struggente, vertiginoso e semplice, che spinge Ricciardi su strade rischiose. E lo costringe a fare i conti con sé stesso e i propri sentimenti. Mentre le pagine sembrano assumere la voce di una delle più celebri canzoni partenopee, Palomma ’e Notte, per carpirne il più nascosto segreto.
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jun 2015

Format

Paperback

Number of Pages

396

ISBN

8806203452

ISBN-13

9788806203450