Anna Karenina
by Lev Nikolaevič Tolstoj
(*)(*)(*)(*)(*)(10,196)
Combattuta tra l’amore per il figlio, il vincolo matrimoniale e la passione per un altro uomo, Anna Karenina sarà travolta da un conflitto tanto drammatico da trascendere i confini del personaggio per divenire emblematico. Una tragedia che la accomunerà ad altre tormentate figure di donne, come Madame Bovary, per citare la più famosa. Ispirandosi con inconfondibile potenza creativa a un fatto di cronaca, Tolstoj trasfuse in Anna Karenina l’ansia e il desiderio di chiarezza etica che dominarono la sua vita. Costruito con un raffinato gioco d’incastri narrativi, e tuttavia con la consueta scorrevolezza stilistica dei capolavori tolstojani, il romanzo presenta una bruciante problematica morale, lasciando al lettore il giudizio definitivo. La storia di Anna Karenina è stata ed è oggetto di trasposizioni cinematografiche e televisive a cominciare da quella che vide nei panni della protagonista Greta Garbo.

Note by Conte Elia Rebecchi

Conte Elia RebecchiConte Elia Rebecchi added a note
01
" "Ah, che dire!" esclamò la contessa con un gesto della mano. "Che tempi orribili! No, dite quel che volete, ma era una donna malvagia. Via ma che saranno queste passioni disperate. Si vorrebbe sempre dimostrare qualcosa di speciale. E così lei l'ha dimostrato. Ha distrutto se stessa e due uomini stupendi, suo marito e il mio sventurato figliolo""
Categoria
Conte Elia RebecchiConte Elia Rebecchi added a note
01
" "Ah, che dire!" esclamò la contessa con un gesto della mano. "Che tempi orribili! No, dite quel che volete, ma era una donna malvagia. Via ma che saranno queste passioni disperate. Si vorrebbe sempre dimostrare qualcosa di speciale. E così lei l'ha dimostrato. Ha distrutto se stessa e due uomini stupendi,