Arancia meccanica
by Anthony Burgess
(*)(*)(*)(*)(*)(5,207)
Alex è un eroe dei nostri tempi: un teppista sempre pronto a tirar fuori ilcoltello, capo di una banda di duri che ogni sera, sui marciapiedi deisobborghi, ripete il gioco della violenza: rapine, stupri, scassi, assalti ainegozi, scontri con altre bande. Finché Alex, che si interessa s... More

Randolph Carter's Review

Randolph CarterRandolph Carter wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Allucinogeno
Da ragazzino vidi la trasposizione cinematografica di Stanley Kubrick. Ne rimasi folgorato. Lo rividi più e più volte per fissare nella mente le sue immagini acide, violente, estreme. Anni dopo mi è finalmente capitato fra le mani il romanzo di Burgess. L'ho letto una sola volta. Non mi si stacca più dalla memoria. Un libro che ti entra nel sangue, che ti fa pensare, che ti costringe (ben volentieri) a tornare indietro e rileggere un passaggio, un rigo, anche una singola parola messa lì nel posto giusto, nel momento giusto. Estremo più del film, poiché una pellicola ha dalla sua la potenza e l'eloquenza dell'immagine. La parola scritta, invece, per risultare altrettanto, se non più, eloquente, deve avere spessore, forza, carattere. E la scrittura di Burgess ha tutto questo. Dovrò rileggerlo, è importante.