All Quotations

00
Quale che fosse la verità, Eragon sospettava che Murtagh avesse accettato il suo nuovo ruolo per la stessa ragione per cui un cane, continuamente bastonato senza motivo, un giorno si ribella e morde la mano al padrone. Murtagh era stato sempre bastonato dalla vita, e quella era la sua occasione per ... More
Giuly82Giuly82 added a quotation
00
"<<C'è qualcosa che potrei fare, qualche tradizione da onorare, o qualche cerimonia da officiare per placare le ire di Vermùnd e dei suoi seguaci?>> chiese Eragon, riferendosi al capo dell'Az Sweldn Mak Anhùin. <<Ci deve essere qualcosa che posso fare per mettere a tacere i loro so... More
Giuly82Giuly82 added a quotation
00
"Ho corso un rischio, si. Ma non possiamo sconfiggere Galbatorix se non osiamo avvicinarci all'orlo del baratro. Tu sei un re. Dovresti capire che il pericolo è il mantello di cui una persona si riveste quando ha l'arroganza di decidere il destino degli altri".
Giuly82Giuly82 added a quotation
00
"Siamo una Razza Antica, e le nostre conoscenze e capacità travalicano quelle dei mortali. Che Galbatorix e i suoi alleati stiano in guardia, perché noi elfi stiamo per abbandonare le nostre foreste, per tornare da vincitori, o mai più".
LoxarisLoxaris added a quotation
00
Siamo gli ultimi, disse Saphira.
Eragon aggrottò la fronte, senza capire.
L'ultimo drago libero e il suo Cavaliere, spiegò lei. Siamo gli unici rimasti. Siamo...
Soli.
Sì.
LoxarisLoxaris added a quotation
00
Glaedr sentì una fitta lancinante alla base del cranio. E poi la sua vista tremolò e si spense.
Dov'era?
Era solo.
Era solo e al buio.
Era solo e al buio, e non poteva muoversi né vedere.
Sentiva le menti di altre creature accanto, ma non erano le menti di Castigo e Murtagh. No, erano quelle di A
... More
LoxarisLoxaris added a quotation
00
Eragon guardò Saphira. Vai tu o vado io?
Me ne occupo io,
disse lei, e spiccò il volo, battendo forte le ali.
L'edificio tremò e le finestre s'infransero quando Saphira atterrò sul tetto. Eragon e gli altri guerrieri la osservarono ammirati mentre conficcava gli artigli nelle scanalature di m
... More
LoxarisLoxaris added a quotation
00
Sono rosso come sangue o giallo come veleno, o di ogni altro colore dell'arcobaleno. Sono grande o piccolo, ammirato o calpestato, e spesso riposo avvoltolato. Posso consumare cento pecore, e anche di più. Che cosa sono, sai dirmelo tu?
Un drago, naturalmente,
rispose lei senza esitare.
No
... More
LoxarisLoxaris added a quotation
00
«Devi marciare in prima linea?» mormorò lei.
«Qualcuno deve; tanto vale che sia io. Chi manderesti al mio posto?»
«Chiunque...chiunque.»
LoxarisLoxaris added a quotation
00
In tutta la storia, non c'è mai stato uno Spettro che sia stato anche un Cavaliere. E di tutti gli orrori che hanno tormentato questa bella terra, un simile abominio potrebbe essere il peggiore, peggiore persino di Galbatorix.