Cent'anni di solitudine
by Gabriel Garcia Marquez
(*)(*)(*)(*)(*)(26,512)
Da Josè Arcadio ad Aureliano Babilonia, dalla scoperta del ghiaccio alle pergamene dello zingaro Melquiades finalmente decifrate: cent'anni di solitudine di una grande famiglia i cui componenti vengono al mondo, si accoppiano e muoiono per inseguire un destino ineluttabile, in attesa di un figlio co... More

Notes by Alice

AliceAlice added a note
11
Alcune piccole note personali:
architettura costruita nei dettagli, particolari che acquistano senso dopo varie pagine o alla fine del romanzo; personaggi veri nelle loro illusioni su di sé e sul mondo, si cristallizzano nella propria maschera (vd astio di Amaranta, isolamento di Rebeca). Delizioso il capostipite che, al culmine della pazzia (o della sanità mentale), si esprime solo in latino.
La storia si ripete sempre: i personaggi si chiamano tutti allo stesso modo (confusione voluta) e i tentativi di realizzare un obiettivo falliscono quasi sempre.
Inverosimiglianza di molti fatti (es salita al cielo), eppure la guerra e le dinamiche sociali sono reali e vivide.
Immagini forti e metafore splendide (il rimorso del colonnello Buendia è un gelo che lo assale all'improvviso: non lo ammette a se stesso, ma indossa una coperta)
AliceAlice added a note
11
Alcune piccole note personali:
architettura costruita nei dettagli, particolari che acquistano senso dopo varie pagine o alla fine del romanzo; personaggi veri nelle loro illusioni su di sé e sul mondo, si cristallizzano nella propria maschera (vd astio di Amaranta, isolamento di Rebeca). Delizioso
... More

Comments

0
Latino la lingua razionale!
0
Latino la lingua razionale!