Chiuso per Kindle
by Massimiliano Timpano, Pier Francesco Leofreddi
(*)(*)(*)( )( )(51)
Insidiato dai negozi online e dai supermercati, minacciato dall'e-book e dalla crisi, il libraio resiste come un soldato cbe crede molto, moltissimo, nella sua missione: presentare ogni giorno ai lettori storie e idee in forma di libro, scegliendo con esperienza e passione tra le migliaia di proposte che affollano i cataloghi degli editori. Tra gli scaffali, Don Chisciotte e Maigret, libri di ricette e casi letterari nelle varie sfumature si spartiscono l'attenzione degli acquirenti senza risparmiarsi colpi bassi. Loro, i lettori, si difendono come possono, confortati dall'inserto del giornale di fiducia e da una sana diffidenza. "Chiuso per Kindle" è un viaggio nella vita quotidiana di una libreria, un'irresistibile galleria di clienti raccontata da chi lavora dietro la cassa, la cronaca senza omissioni delle cattive abitudini dell'editoria nell'era del best seller a tutti i costi. Ma è anche, e soprattutto, un atto d'orgoglio nei confronti di un mestiere insostituibile, che nessun tablet potrà sconfiggere. Massimiliano Timpano e Pier Francesco Leofreddi sono due librai, vivono e lavorano a Roma.

OrsoGio's Review

OrsoGioOrsoGio wrote a review
00
(*)(*)( )( )( )
Un po' banale, piatto e arricchito di troppi aneddoti che alle lunghe stufano un po' e che fanno emergere la necessità di allungare il brodo, complice anche la superficialità delle riflessioni proposte.
I temi trattati sono altamente attuali e importanti ma sfortunatamente non riescono a decollare con profondità finendo alla fine nell'autoelogio. Peccato perché è di fatto un'occasione mancata. Fortunatamente il mercato librario recentemente ha sfornato saggi e studi più "scientifici" e approfonditi sulla questione.