Confessioni di un gatto killer
by Anne Fine
(*)(*)(*)(*)( )(71)
Tuffy è pigro, brontolone, allergico alle manifestazioni d’affetto, buffo e divertente. E’ un gatto!
Più scaltro del Gatto con gli stivali, più insolente di Garfield, più pasticcione di Gatto Silvestro, più geniale di Doraemon: Tuffy è pronto a fare breccia nei cuori dei lettori di tutte le età.
E’ lo stesso Tuffy a raccontarci le sue avventure e disavventure: ora è alle prese con Ellie e i suoi genitori che fanno sempre una tragedia di tutto quello che combina… soprattutto quando qualche animaletto gli si avvicina troppo. In una girandola di equivoci, Tuffy metterà a dura prova la pazienza della sua famiglia umana.

“Okay, okay. Ho ucciso io quell’uccello.
Per amor del cielo, sono un gatto.
In fondo è il mio lavoro”.

Rete BAM's Review

Rete BAMRete BAM wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Pubblicato per la prima volta come "Brutto gattaccio" (anche se "Confessioni..." è più inerente al titolo originale).

Che scocciatori questi essere umani! E quante tragedie per un uccellino morto, un topo e un coniglio... D'altronde questa è la vita di un gatto killer!

bibliotecamontebelluna.it/index.php?page=bam&node=selected&id=657