Corpi al sole
by Agatha Christie
(*)(*)(*)(*)( )(1,865)
Anche Hercule Poirot può sentire la necessità di una breve vacanza: lo troviamo infatti tra gli ospiti del Jolly Roger Hotel, sull'isola del Contrabbandiere, pigramente allungato su una sedia a sdraio, tutto vestito di bianco e con un grande cappello di panama calato sugli occhi. Ma la sua vacanza e il suo ozio saranno di breve durata.
«Il male si annida dovunque sotto il sole», e sull'isola il male assume le forme superbe della splendida Arlena Marshall, una donna affascinante e perversa che riesce sempre a scatenare negli uomini gli istinti peggiori. Dopo aver seminato discordia fra le tranquille famiglie dell'albergo, Arlena viene però ritrovata strangolata su una spiaggia deserta. Tra i sospettati un marito tradito, una vecchia fiamma gelosa, una figliastra trascurata e una moglie scialba che si è vista mettere da parte. La polizia esita, gli indizi sembrano creati apposta per depistare le indagini, ma Poirot è un investigatore troppo astuto per qualsiasi assassino e saprà risolvere brillantemente il caso.
Scritto nel 1941, Corpi al sole è una storia ricca di suspense nata dalla penna della signora della detective story.

Giuliotribbiani2 's Review

Giuliotribbiani2 Giuliotribbiani2 wrote a review
00
(*)(*)( )( )( )
È il quarto caso del detective Poirot, tutti nel giro di pochi mesi. Sono solito consumare le avventure scritte dalla Christie come una sorta di "pausa" dopo un libro più corposo. Purtroppo questo romanzo mi ha convinto poco... Ormai mi sembra di riuscire ad intuire un po' troppo presto e troppo facilmente, il filo rosso che collega i personaggi di ogni indagine. Lo schema, secondo me, è molto simile a quello di "Poirot sul Nilo", ma anche di "Poirot a Styles Court". Credo di dovermi prendere una pausa dal detective belga, perché questo libro non mi ha trasmesso alcuna curiosità. A prescindere da tutto ciò tuttavia, il romanzo è sicuramente di piacevole lettura, da considerare un po' come una puntata di una serie tv poliziesca.