Cosmocopia
by Paul Di Filippo
(*)(*)(*)(*)( )(14)
Prima che venisse colpito da un ictus e che la vecchiaia lo aggredisse senza dargli scampo, Frank Lazorg era il re degli illustratori fantastici, con un ego a dir poco smisurato. Ma ormai non può più dipingere. Almeno fino a quando non inizia a prendere una nuova, bizzarra droga che sembra in grado di ridare sostanza alle sue capacità creative, ma che lo porta a una dipendenza assoluta e alla follia. Infuriato, e con la capacità di comprendere la realtà gravemente compromessa, Lazorg arriva a commettere un atto irreparabile, e a sua volta viene trascinato… da qualche altra parte. Nudo e indifeso, il grande artista si aggira in uno scenario bizzarro ed estraneo, pieno di cose mostruose che sembrano deridere, eppure in qualche modo anche stranamente rispecchiare, la precedente realtà del suo mondo. Ecco allora comparire Grucciasentina, una creatura straordinaria, che potrebbe forse aiutare Lazorg a salvarsi mentre precipita attraverso la Cosmocopia, avvicinandosi sempre più al misterioso Conceptus…

All’interno, i racconti “Ascensione negata” di Lorenzo Davia e “Ripristino” di Silvio Sosio.

Zio Gio's Review

Zio GioZio Gio wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Altri mondi
Cosa dire di questo breve romanzo di Paul Di Filippo? Divertente, originale, assurdo, imprevedibile, eccentrico, circolare, psichedelico... gli aggettivi non mancano, così come la capacità dell'autore di trascinarci davvero in altri mondi, ribaltando completamente prospettive e percezioni. Una perla da non perdere.
In coda, il secondo classificato al I Premio Urania Short, che a gusto personale del sottoscritto poteva anche vincere, e una cosuccia divertente di Silvio Sosio.