Dio di illusioni
by Donna Tartt
(*)(*)(*)(*)( )(2,346)

le2pfm's Review

le2pfmle2pfm wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)( )
Decisamente il percorso descritto è più una discesa verso l'oscurità che verso la luce della conoscenza. Personaggi descritti splendidamente, in un'atmosfera cupa e irreale, che si tinge in ogni momento di sfumature differenti. Un'incarnazione falstaffiana dell'arte per l'arte. "Gli elisabettiani avevano una conoscenza
sicura della catastrofe, comprendevano non solo il
male, ma l'infinità di trucchi grazie ai quali il male si
presenta come bene. Sentivo che giungevano al cuore
delle cose, all'intrinseco marciume del mondo."