Gente di Dublino by James Joyce
Gente di Dublino by James Joyce

Gente di Dublino

by James Joyce

Translated by Stefano Bortolussi, Preface by Luca Doninelli
(*)(*)(*)(*)( )(9,683)
717Reviews45Quotations8Notes
Description
La paralisi del mondo joyciano sta in questo: che i protagonisti delle sue storie non conoscono nessuna libertà, non hanno – letteralmente – "libertà di parola", perché non sanno pronunciare parole libere, e continuano a usare parole altrui, pensieri altrui, a bere whisky e gin altrui, a guardare un mare altrui. Per questo (come noi, del resto) continuano a parlare e parlare... "Gente di Dublino" è, in questo senso, un grande laboratorio, umano e linguistico. Acquatiche, vitree, torbide di mille residui putrescenti, le storie di Joyce non ci offrono corpi veri e propri, da toccare amare odiare. I loro personaggi sono labirinti di parole non dette, di drammi non espressi.
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jun 20, 2018

Format

Paperback

Number of Pages

251

ISBN

884405115X

ISBN-13

9788844051150