Gli stessi occhi
by Miriam Mastrovito
(*)(*)(*)( )( )(6)
Myra, venticinque anni e un matrimonio fallito alle spalle; una ragazza che ha bruciato troppo in fretta le tappe per conquistare la libertà, ottenendo solo una nuova prigione dorata. Ora ne paga le conseguenze.
Le sue esperienze mancate, la vita da adolescente e da giovane donna non vissuta vanno a
... More

pia barletta's Review

pia barlettapia barletta wrote a review
00
Gli stessi occhi
La storia ripercorre un pezzo di vita di Myra, una ragazza che in giovanissima età si ritrova già con un matrimonio fallito. Myra ha fame della libertà che le è stata negata da giovane da una famiglia oppressiva, ma ha anche fame d’amore e questo la porta a confrontarsi con esperienze deludenti e a volte anche dure. Tutto questo la precipita in una sorta di conflitto innanzitutto con se stessa e poi con le persone che la circondano. Questo le impedisce anche di essere la guida che vorrebbe per la sorella minore che si ritrova a sua volta allo sbando quando sarà costretta a combattere con le sue ossessioni che la porteranno in una situazione dal drammatico epilogo. Myra però ha la fortuna di avere accanto a sé due personaggi che tutti vorremmo avere: Anna, l’amica saggia e affettuosa, e Paolo, altrettanto saggio e dolce nonostante la facciata scanzonata e complice, ma riesce ad allontanare anche loro nella sua testardaggine autolesionistica.
“Gli stessi occhi” è un libro che tocca l’animo e nel quale tanti di noi potrebbero identificarsi, scritto con un linguaggio morbido, semplice e dettagliato, a volte anche fin troppo diretto, racconta un pezzo di vita giovanile che passa fin troppo in fretta e andrebbe preservato. Una lezione di vita che tutti dovremmo leggere, i giovani, in quanto possibili protagonisti di storie simili, e i genitori che a volte, forse per troppo amore, commettono errori dalle conseguenze inimmaginabili
pubblicato anche su braviautori.com/libri.php
pia barlettapia barletta wrote a review
00
Gli stessi occhi
La storia ripercorre un pezzo di vita di Myra, una ragazza che in giovanissima età si ritrova già con un matrimonio fallito. Myra ha fame della libertà che le è stata negata da giovane da una famiglia oppressiva, ma ha anche fame d’amore e questo la porta a confrontarsi con esperienze deludenti e a volte anche dure. Tutto questo la precipita in una sorta di conflitto innanzitutto con se stessa e poi con le persone che la circondano. Questo le impedisce anche di essere la guida che vorrebbe per la sorella minore che si ritrova a sua volta allo sbando quando sarà costretta a combattere con le sue ossessioni che la porteranno in una situazione dal drammatico epilogo. Myra però ha la fortuna di avere accanto a sé due personaggi che tutti vorremmo avere: Anna, l’amica saggia e affettuosa, e Paolo, altrettanto saggio e dolce nonostante la facciata scanzonata e complice, ma riesce ad allontanare anche loro nella sua testardaggine autolesionistica.
“Gli stessi occhi” è un libro che tocca l’animo e nel quale tanti di noi potrebbero identificarsi, scritto con un linguaggio morbido, semplice e dettagliato, a volte anche fin troppo diretto, racconta un pezzo di vita giovanile che passa fin troppo in fretta e andrebbe preservato. Una lezione di vita che tutti dovremmo leggere, i giovani, in quanto possibili protagonisti di storie simili, e i genitori che a volte, forse per troppo amore, commettono errori dalle conseguenze inimmaginabili
pubblicato anche su
braviautori.com/libri.php