Guerra senza battaglia by Heiner Müller
Guerra senza battaglia by Heiner Müller

Guerra senza battaglia

Una vita sotto due dittature
by Heiner Müller

Translated by Valentina Di Rosa, Elisabetta Villano, Curated by Valentina Di Rosa, Afterword by Durs Grunbein
(*)(*)(*)(*)( )(3)
2Reviews0Quotations0Notes
Description
A oltre quindici anni dalla morte, Heiner Müller resta, insieme a Bertolt Brecht, il maggiore drammaturgo tedesco del Novecento e tra i più acuti interpreti delle travagliate sorti del proprio Paese, prima e dopo la svolta del 1989. “Una vita sotto due dittature”, come recita il sottotitolo di questa intensa autobiografia, riassume il percorso di un artista multiforme e controverso, che dopo l’inquieta giovinezza nella Germania hitleriana ha attraversato, da protagonista suo malgrado, l’intera vicenda storica della DDR, dalla nascita fino al clamoroso tracollo. La sua vita e la sua opera si rivelano emblematiche per indagare il complesso rapporto fra un intellettuale del suo calibro e il potere, da cui è scaturita una singolare commistione di atteggiamenti opposti: fedeltà e dissenso nei confronti del regime, vocazione al conflitto e opportunismo strategico.
Dal suo racconto – conciso e quasi epigrammatico, ricco di aneddoti e battute fulminanti – affiora via via, in un gioco straniante di maschere, l’autoritratto di un Paese, la DDR, schiacciato tra utopia e repressione, prigioniero di illusioni e inganni che l’autore svela con implacabile lucidità. Un Paese amato e odiato, contro il quale Müller ha combattuto, con le sole ma affilatissime armi del paradosso e dell’ironia, un tipo di guerra particolare, quella che non prevede battaglia.
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

Nov 1, 2010

Format

Paperback

Number of Pages

400

ISBN

8895538366

ISBN-13

9788895538365