Helen O'Loy
by Lester del Rey
(*)(*)(*)(*)( )(5)
La recente notizia sul computer che avrebbe superato il test di Turing ci ha portati a farci domande su cosa sia l'intelligenza, e dove si trovi il confine tra l'imitazione e l'essere umano reale. Questo grande classico della fantascienza, pubblicato nel 1938 sulla rivista Astounding, anticipava già in modo incredibile questi temi. Phil e Dave vorrebbero una governante perfetta e decidono di fornirle un surrogato di emozioni e di autocoscienza. Ma vanno ben oltre il risultato che si attendevano. Ambientato curiosamente in una Sicilia del futuro, il racconto ci propone un'interessantissimo contrasto tra dettagli futuristici o retrofuturistici e una visione della famiglia e della donna ormai decisamente d'altri tempi. Una pietra miliare della fantascienza che ogni appassionato dovrebbe avere nella sua collezione.

Massimiliano68's Review

Massimiliano68Massimiliano68 wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)(*)
Un racconto degli anni 30 che è riuscito a centrare in pieno problematiche sociali ed ambientali che oggi fanno tanto discutere sull’eventuali sviluppi e applicazioni dell’intelligenza artificiale.
Una storia che chiaramente risente del periodo storico in cui fu scritta ma che con un pizzico di romanticismo si fa amare ancora oggi.