I gatti della scrittrice
by Muriel Barbery
(*)(*)(*)(*)( )(5)
Lo scrittore… che essere misterioso! Attraverso la voce di Kirin, la sua gatta, Muriel Barbery svela il dietro le quinte della creazione letteraria e il ruolo misconosciuto che in essa hanno i suoi quattro alleati dalle zampe di velluto, quattro gatti certosini. Ognuno ha un proprio carattere e un n... More

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]'s Review

07
(*)(*)(*)(*)(*)
Questa autrici l'ho conosciuta ai tempi di "L'eleganza del riccio" che mi è piaciuto veramente tanto.
Ho notato nel tempo che "o ti piace o la odi", senza mezze misure e posso essere d'accordo.
Questo libretto sui gatti di sicuro non è un capolavoro, ma è spassoso. E' una sorta di biografia, tenendo conto del punto di vista dei suoi 4 gatti. Chi lo sa se davvero i gatti che vivono con noi sono così interessati ai nostri dubbi amletici e alle nostre vite frenetiche, o in fondo non gliene frega nulla.
Comunque è carino, si legge in un lampo e anche le immagini sono belle.
Chissà che prima o poi riesca a leggere anche gli altri suoi libri (ho amato talmente tanto il primo che ho paura a leggere gli altri).