I love New York
by Lindsey Kelk
(*)(*)(*)(*)( )(108)
È ufficiale: Angela Clarke è innamorata... di New York! Da quando ha lasciato la piovosa Inghilterra dopo una brutta delusione d'amore, la sua vita è cambiata. La ragazza disperata che era salita sull'aereo in lacrime, portando con sé solo un paio di splendide Louboutin tacco 12 e il passaporto, ade... More

All Reviews

16 + 3 in other languages
Silvia DevitofrancescoSilvia Devitofrancesco wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
Angela è una ventisettenne inglese con la passione per la scrittura, innamorata del suo fidanzato storico Mark. Durante la festa di matrimonio della sua migliore amica Louisa, Angela sorprende Mark in compagnia di un’altra donna. Messa dinanzi alla dura realtà, la giovane reagisce in maniera sorprendente: prende l’aereo e atterra a New York con ancora addosso l’abito da damigella, le Louboutin ai piedi e una carta di credito quasi prosciugata. Grazie al sorprendente incontro con Jenny, simpatica addetta alla reception dell’hotel nel quale casualmente alloggerà, Angela avrà l’opportunità d’immergersi totalmente nella vita newyorkese. Locali alla moda, shopping e ragazzi sono questi gli ingredienti giusti per ripartire. Angela non se lo farà ripetere due volte e nel giro di una settimana si trasformerà radicalmente arrivando persino a uscire contemporaneamente con due uomini totalmente diversi l’uno dall’altro: da una parte Alex, aitante leader di una band e dall’altra Tyler, preciso uomo d’affari. Come destreggiarsi? E soprattutto come agire ora che Angela gestisce un blog seguitissimo nel quale racconta le sue esperienze nella grande mela?

“Spero davvero di avere la giusta espressione. Con ogni probabilità ho la faccia di una che si chiede se ha dimenticato di spegnere la piastra per i capelli. Merda! E se avessi davvero dimenticato la piastra accesa?”

Esistono molti modi per reagire alla scoperta di un tradimento. La nostra Angela sceglie la via più drastica, o la più folle, o perché no? la più immatura. Scappa. Scappa e prova a ricominciare altrove, in un lungo nel quale nessuno la conosce, senza certezze né garanzie. Angela semplicemente si fida di quanti le sono attorno e prova a ricominciare inventando una nuova se stessa, trovando forza dal suo dolore. È una donna assai sensibile che prova a sentirsi un’altra grazie a un nuovo taglio di capelli, al trucco o agli abiti firmati.

L’autrice si serve di uno stile fresco, leggero, diretto e molto dialogato, che si addice al genere chick lit dell’opera, capace di sedurre il lettore, di coinvolgerlo e di guidarlo attraverso la sfavillante New York.

Un romanzo che suscita simpatie sin dalla prima pagina, un modo per riflettere in maniera ironica sul tradimento. Quando si giunge all’epilogo una domanda sorge spontanea: «cosa accadrà ad Angela nella prossima puntata?» Lo scoprirò molto presto!
LunedLuned wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
LamianicchiaLamianicchia wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)(*)
FadetteFadette wrote a review
32
(*)(*)(*)( )( )
__dancingqueen__dancingqueen wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
BabxBabx wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )