I simulacri
by Vernor Vinge
(*)(*)(*)(*)( )(102)
La protagonista di questo inquietante romanzo di Vinge, con il quale l'autore ha vinto il Premio Hugo 2004, è una ragazza al primo giorno di lavoro presso una società della Silicon Valley. Seduta davanti al computer, si imbatte in una e-mail che, apparentemente uno scherzo, le rivela invece una dram... More

All Reviews

15 + 2 in other languages
ArcaArca wrote a review
11
(*)(*)(*)(*)( )
00
(*)(*)(*)(*)( )
Ma perchè questo libro e così corto?? che peccato! all'inizio ero scettica, ma da un certo punto in poi è diventato veramente un bel racconto, magari con un finale troppo troncato li però evidentemente non c'era l'intenzione da parte dell'autore di farlo diventare un romanzo e quindi spesso i finali sono come "spezzati" tipo che giri la pagina e dici ma è finito? però a parte questo è scritto benissimo, si legge in un giorno in quanto appunto è un racconto lungo..... o romanzo breve? non ho mai capito la differenza ;-)). Ho deciso anche per questo di non iserire una breve trama perchè poi direi subito troppissime cose e consiglio vivamente a chi lo voglia leggere di trovarsi una edizione che non sia DELOSBOOKS perchè se si legge il trafiletto nella colonna della copertina viene svelato tutto!!! meno male che l'ho letto alla fine se no mi rovinavo la sorpresa. Quindi consigliatissimo, ripeto era un'ottima idea per un bel romanzo consistente quindi non me la sento di dare 5 stelle in quanto non è stato sviluppato e mi è dispiaciuto tanto. Sicuramente leggerò di V.Vinge Universo incostante, ma quest'ultimo invece è un bel librottone e quindi ci vuole tempo. Dati libro Edioni Delos Books Collana odissea fantascienza vol. 1 ( una bella collana un pò cara come prezzi ma propone buoni titoli, non sò se anche gli altri libri hanno un riassunto dove svela tutto e non oso guardare) prezzo di copertina 9,00 euro bellissime copertine, almeno per me, 125 pagine scritte centrate e con font grande quindi velocissimo da leggere.
Asimov83Asimov83 wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
Recensione della Biblioteca Galattica
scheda completa: bibliotecagalattica.com/romanzi/simulacri_vinge.html

Il romanzo breve è incentrato sui temi dell'intelligenza artificiale, dell'autocoscienza, dei dilemmi etici che queste tecnologie comportano. La protagonista principale e gli altri personaggi della vicenda non sono persone reali ma backup, copie, inserite in un ambiente simulato e la cui coscienza e memoria vengono resettate periodicamente. Non esplicitamente spiegato ma intuibile è il motivo: essi costuitiscono infatti la perfetta manodopera intellettuale a basso costo, in grado di fare nuove scoperte in tempi rapidissimi, auto-alimentando il perverso circuito (le scoperte fatte vengono impiegate per potenziare ulteriormente tale tecnologia). I protagonisti dell'opera costituiscono una nuova e terribile generazione di schiavi che non hanno nessun luogo dove scappare, il cui stesso mondo è nelle mani del loro padrone in grado, in qualunque momento, di cancellare ogni ricordo, ogni pensiero, ogni speranza.
La vicenda parte con le sembianze di un mistery, di un thriller con Dixie Mae, la protagonista, che pensa di vivere il primo giorno di lavoro presso un call-center, impegnata ad investigare su una misteriosa email speditale, contenente dettagli della sua infanzia che nessun altro può conoscere. Il ritmo narrativo è molto elevato, l'introduzione di nuovi personaggi e nuovi ambienti ricorda per certi versi lo sviluppo di un videogioco. La progressiva presa di coscienza da parte di Dixie e dei suoi compagni di avventura della vera natura del mondo e della propria esistenza è però totalmente irrealistica; la scoperta viene infatti assorbita in breve tempo, con leggerezza, quasi che essere davvero "vivi" o meno sia, in fondo, una questione non così importante. Anche il finale, purtroppo, non è dei migliori: il lettore viene lasciato con l'acquolina in bocca, dando all'opera un'idea di incompiutezza.
Nel complesso il romanzo costituisce comunque una lettura sicuramente interessante, che affronta i temi trattati da un'angolatura originale e inquietante, mettendo in luce i potenziali abusi e problemi etici insiti in scoperte tecnologiche della portata di quelle trattate nell'opera.

scheda completa: bibliotecagalattica.com/romanzi/simulacri_vinge.html
DespenaDespena wrote a review
01
(*)(*)(*)( )( )
GruzaGruza wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )