Il commissario cade in trappola
by Hakan Nesser
(*)(*)(*)(*)( )(157)
Una telefonata di lavoro interrompe la malinconia degli ultimi giorni di vacanza del commissario Van Veeteren. Nella cittadina di Kaalbringen, infatti, poco lontano dal posto dove il commissario sta trascorrendo le ferie, un assassino ha già colpito due volte. Due vittime a distanza di pochi giorni,... More

Maurizio A. R.'s Review

Maurizio A. R.Maurizio A. R. wrote a review
04
(*)(*)(*)(*)(*)
Un grande thriller psicologico, con pochissima azione e un lavoro di definizione psicologica di livello assoluto
E' poco importante stabilire se Van Veeteren sia o meno il "nuovo Maigret": certo il suo metodo di indagine e` abbastanza vicino a quello del commissario del Quai des Orfevres.
Lasciar parlare, lasciar fare, osservare, assorbire il contesto - i caratteri e i modi degli altri personaggi - e aspettare che la pozione fermenti.
Nessuna banalita`, non c'e' un solo attore, protagonista o comprimario, che non meriti interesse: particolarmente riuscito Munster, ma la stessa ispettrice Moerk e' molto convincente; li ritroveremo infatti nel "Caso G", che sara' il sigillo di chiusura del ciclo di Van Veeteren.
La stessa abilita' si riscontra nella descrizione dei luoghi, o meglio delle sensazioni che questi evocano nei personaggi: esse sono legate in modo speciale al mare e al suo umore mutevole, che ben descrive le bonacce e le tempeste che si alternano nell'indagine.
Sei stelle, se potessi.