Il guardiano dei demoni
by Peter V. Brett
(*)(*)(*)(*)( )(134)
Quando cala il crepuscolo, il mondo si inginocchia al potere dei Corelings, terribili demoni che emergono dalle viscere della terra portando morte e distruzione. Gli anni passano e i villaggi sono sempre più deserti in quella distesa fredda e desolata che è ormai la terra, e sempre più deboli sono le speranze di scacciare l’incubo delle voraci creature: sembra che niente possa sconfiggerli e salvare l’umanità. L’unica speranza sono tre ragazzi, Arlen, Leesha e Rojer, isolati nei loro sperduti villaggi e protetti da magiche barriere. Un lungo viaggio li attende, tra territori sconosciuti e impervi, infestati da un male terribile e inafferrabile. Perché Arlen, Leesha e Rojer sanno che a paralizzare gli uomini non sono i demoni, ma la paura. Straordinaria opera fantasy, Il guardiano dei demoni è la storia di tre giovani in viaggio tra pericoli indicibili, una sfida coraggiosa contro le forze che imprigionano l’umanità.

All Reviews

38 + 1 in other languages
Strega Del CrepuscoloStrega Del Crepuscolo wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Spoiler Alert
Sono molto contenta di essermi decisa a leggerlo, mi è stato regalato diverso tempo ma, per vari motivi, non mi era ancora capitato in mano.

Il libro presenta un triplice point of view che, anche se non raggiunge le vette di Martin, (che è in grado di gestire in maniera eccellente una decina di pov) è fatto davvero bene e delinea perfettamente le vicissitudini e il carattere dei tre protagonisti. Mi è piaciuta molto l'idea di contrassegnare ogni capitolo con un simbolo che rappresenta il personaggio che è il pov del capitolo in questione.

Brett ci catapulta di un mondo di stampo medievale dove, ogni notte, i demoni detti coreling lasciano la loro "prigione", chiamata Nucleo, per attaccare e uccidere gli esseri umani.
La popolazione si limita a difendersi utilizzando la magia delle rune che vengono disegnate sulle case per proteggere gli abitanti dall'attacco delle creature. Nonostante questo, appare chiaro che gli esseri umani sono prede quasi inermi e, in un modo o nell'altro, spesso i demoni possono approfittare di un errore nello scrivere le rune o di un buco nelle protezioni per infrangerle e uccidere.

Le vite dei tre protagonisti vengono, in un modo o nell'altro, segnate dai demoni.
Arlen perde la madre a causa di un attacco dei coreling, a segnare la sua vita, sarà la vista del padre che, troppo spaventato, rimane dietro le protezioni senza intervenire per aiutare la moglie.
Rojer perde la famiglia a causa di un massiccio attacco di coreling quando è ancora piccolo, salvato da un saltinbanco passerà la vita a esibirsi da un borgo all'altro.
Leesha invece si ritrova a dover fare i conti con una madre troppo spregiudicata, un promesso sposo arrogante e un padre che sembra, solo in apparenza, troppo succube della moglie tanto da tollerare i suoi continui tradimenti.

I tre ragazzi attraverso varie vicissitudini arriveranno tutti e tre a lottare contro i demoni.
Arlen diventerà un vero cacciatore chiamato l'uomo delle rune e farà della lotta ai demoni la sua ragione di vita e ossessione.
Leesha divenuta erborista s'impegnerà a curare le persone ferite dai coreling.
Rojer, grazie alla sua straordinaria abilità nel suonare il violino, riuscirà a incantare, letteralmente, i coreling, come una sorta di pifferaio magico la sua musica potrà allontanarli e manipolarli.

Alla fine, inevitabilmente, i tre ragazzi finiranno per incontrarsi e le loro vite s'intrecceranno.
Il finale è aperto: riuscirà Arlen a recuperare la sua umanità quel tanto che basta per aprire il suo cuore a Leesha?
Rojer potrà affinare e migliorare la sua tecnica e aumentare la portata della sua musica?
Jardir diventerà davvero il liberatore???? Visti i suoi trascorsi spero proprio di NO.

Davvero un ottimo libro e,se faranno davvero il film, voglio vederlo!!!