Il mestiere di scrivere
by Raymond Carver
(*)(*)(*)(*)( )(868)
Il libro raccoglie brevi saggi, lezioni, note e articoli. E' una difesa appassionata dell'artigiano letterario, ma contiene anche un'idea morale dell'atto narrativo, che secondo Carver non ha nulla a che vedere con la moralità delle idee degli scrittori, ma è una questione di scelte stilistiche. Carver detestava i trucchi letterari, anche quelli ben riusciti. Il rispetto e l'amore per la nitidezza, la precisione, l'attenzione al dettaglio sono il frutto di una ricreca letteraria che non è possibile separare dalla vita dello scrittore. Una ricostruzione di una lezione tipica di Carver con l'indicazione degli esercizi consigliati, completa il volume.

Fraenrico's Review

FraenricoFraenrico wrote a review
01
(*)(*)( )( )( )
Il libro è una semplice raccolta di prefazioni e articoli in cui Carver parla di sé, del suo rapporto con la scrittura, in genere relativamente a un'opera specifica. Dalla provenienza eterogenea, tutti i saggi tendono a ripetersi: sono testi che parlano molto di Carver più che della sua scrittura. Completano il libro una trascrizione di una lezione a dei suoi allievi, molto poco utile senza essere stati presenti alla lettura dei testi in classe, e una serie di esercizi, più che altro spunti, per scrivere "alla Carver". A meno che non siate fan di Carver, libro trascurabile. Il sottotitolo dato da Einaudi è una frode spudorata.