Il mondo in un tappeto
by Clive Barker
(*)(*)(*)(*)(*)(337)
E' un'opera fantastica che prende l'avvio dall'immagine di un vecchio tappeto: questo semplice oggetto nasconde un mondo di incantesimi e di inebriante beatitudine, un mondo che ritorna in vita per sfidare le forze del male e preservare le ultime tracce di magia cui l'umanità ha ancora accesso. In un anno qualsiasi, in un paese incantato, un telaio fatato entra in funzione, trasforma i luoghi e le immagini del desiderio personale e collettivo in simboli e li addormenta in un tappeto. Anni, secoli o millenni più tardi, Cal e Susanne si imbatteranno in quel tappeto perché loro e il mondo reale in cui vivranno avranno bisogno di magia, e il tappeto dipanerà le sue storie.

Myeo's Review

MyeoMyeo wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Il fantasy di Barker è una certezza

Clive Barker è un genio dell'horror.

I suoi lavori sanno sempre stupire ed andare nei luoghi più oscuri dell'animo umano creando racconti e romanzi totalmente diversi l'uno dall'altro.

Per quanto riguarda invece la sua produzione fantasy si rivela una certezza riuscendo ad avere uno ostile, idee e storie sempre legate da un filo conduttore uguale fra loro ma sempre diverso.

E questo libro ne è la dimostrazione.

Sebbene all'inizio non mi avesse fatto scattare nessuna scintilla, pagina dopo pagina è riuscito a conquistarmi.

Sogno, realtà, magia, religione... tutto si fonde in questo libro dando sempre l'illusione di arrivare alla fine ma riuscendo sempre ad avere qualcosa in più da raccontare.


Forse l'unica pecca è che troppo lungo e rischia di annoiare in quanto ci sono dei passaggi un po' lenti, am basta tener duro qualche pagina e subito si torna a viaggiare