Il nome della rosa
by Umberto Eco
(*)(*)(*)(*)(*)(24,432)

Lupo's Review

LupoLupo wrote a review
03
(*)(*)(*)(*)(*)
2020. Quarant'anni dopo.
Nel settembre dell'80, comprai il prima possibile il nome della rosa, che aspettavo da mesi, ma arrivando solo a comprare la seconda edizione. Libro comprato da tanti, allora si diceva che però fu letto da pochi. Non so. Io me lo divorai, pur essendo impegnato nella scrittura della tesi di laurea, trovando entusiasmanti i dibattiti tra i diversi ordini religiosi ed eretici associati in quanto rispecchiavano piuttosto chiaramente il dibattito politico italiano degli anni '70. Ma li apprezzavo anche per se stessi. Mi piacque il giallo, le infinite citazioni e, infine, trovai geniale la trovata di quale fosse il libro intorno a cui ruota la vicenda. Mi risultava strano che potesse risultare di difficile lettura.
Esattamente quarant'anni dopo, seppur sbiaditi i riferimenti politici, incomprensibili a chi oggi ha meno di cinquant'anni, e ovviamente a conoscenza del plot investigativo, è stata nuovamente una lettura di grande piacere dove, forse, ho potuto apprezzare meglio l'ambientazione storica, nell'80 per me soprattutto una riproduzione del presente. Forse mi è più facile capire oggi il perché dei tanti abbandoni della lettura di questo libro.
Niente postille, né allora (uscirono tre anni dopo) né oggi.
Una risata vi seppellirà.