Il testamento di Magdalen Blair
by Aleister Crowley
(*)(*)(*)(*)( )(56)
Aleister Crowley, noto occultista nonché eminenza nera della contro-cultura del ventesimo secolo, è stato scrittore prolifico e autore di numerosi racconti. In questa fenomenale (nel vero senso della parola) storia breve, pubblicata nel 1913, egli ci racconta di una giovane donna inglese che, durante il suo percorso per divenire una promettente scienziata, scopre di possedere la facoltà di saper leggere i pensieri altrui e di essere sensibile in maniera particolare verso le percezioni del suo prossimo; ma si accorgerà presto che questa conoscenza può essere tutt’altro che piacevole, specie quando forze oscure ed ignote prendono possesso di coloro che le stanno accanto. Una storia che vede lo scoperchiarsi di un baratro, nella quale l’autore mette in scena un vero e proprio crescendo che porterà fino ad un finale debordante e che è in grado di tenere il lettore con il fiato sospeso. Uno dei più noti amici di Oscar Wilde, lo scrittore Frank Harris, non esitò a definire Il testamento di Magdalen Blair come “la storia più terrificante mai scritta”. Del resto, chiunque si imbatta in Aleister Crowley, non può far altro che rimanerne impressionato, nel bene e nel Male.

All Reviews

7
LeggoQuandoVoglioLeggoQuandoVoglio wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)( )
8/10
"Ma che importanza ha quando penso all'orrore imminente?"

Il testamento di Magdalen Blair è un racconto di Aleister Crowley, famoso personaggio dalle abilità trasversali (pittore, scrittore ecc), nonché padre dell'occultismo.

Originariamente pubblicato in lingua originale in una raccolta di racconti chiamata The Stratagem and other Stories, questo racconto rappresenta una testimonianza fittizia sotto forma di diario (più specificatamente, come si può immaginare dal titolo, un testamento) che racconta di una scoperta tragica fatta dalla narratrice (Magdalen) e che l'ha portata a scrivere queste pagine.
Il racconto riesce ad essere al contempo esplicito, difficile da digerire e weird e, allo stesso tempo, raffinato ed elegante.

"Non posso nemmeno sperare di comunicare la protervia e il sudiciume di queste semplici espressioni."

Questa dicotomia è dovuta principalmente al linguaggio volutamente austero (per stessa ammissione della narratrice) che dà l'impressione di raccontare dati puramente empirici e necessari eliminando così parte dell'effetto grottesco e/o orrorifico generato inevitabilmente da quanto raccontato. Lo stile, dunque, si sposa perfettamente con il racconto, rendendolo ancora più incisivo e credibile. Ottima anche la traduzione che riesce a rendere un linguaggio sicuramente più arcaico rispetto a quello odierno senza dare la sensazione di stare leggendo qualcosa di vetusto ed ampolloso.

Il resto della recensione su "Ma che importanza ha quando penso all'orrore imminente?"

Il testamento di Magdalen Blair è un racconto di Aleister Crowley, famoso personaggio dalle abilità trasversali (pittore, scrittore ecc), nonché padre dell'occultismo.

Originariamente pubblicato in lingua originale in una raccolta di racconti chiamata The Stratagem and other Stories, questo racconto rappresenta una testimonianza fittizia sotto forma di diario (più specificatamente, come si può immaginare dal titolo, un testamento) che racconta di una scoperta tragica fatta dalla narratrice (Magdalen) e che l'ha portata a scrivere queste pagine.
Il racconto riesce ad essere al contempo esplicito, difficile da digerire e weird e, allo stesso tempo, raffinato ed elegante.

"Non posso nemmeno sperare di comunicare la protervia e il sudiciume di queste semplici espressioni."

Questa dicotomia è dovuta principalmente al linguaggio volutamente austero (per stessa ammissione della narratrice) che dà l'impressione di raccontare dati puramente empirici e necessari eliminando così parte dell'effetto grottesco e/o orrorifico generato inevitabilmente da quanto raccontato. Lo stile, dunque, si sposa perfettamente con il racconto, rendendolo ancora più incisivo e credibile. Ottima anche la traduzione che riesce a rendere un linguaggio sicuramente più arcaico rispetto a quello odierno senza dare la sensazione di stare leggendo qualcosa di vetusto ed ampolloso.

Il resto della recensione su
leggoquandovoglio.it/libro/il-testamento-di-magdalen-blair
Lady in The WaterLady in The Water wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )