Intransigenze
by Vladimir Nabokov
(*)(*)(*)(*)( )(3)
Nabokov aborriva le interviste. Eppure, soprattutto quando diventò una celebrità, dovette subirne alcune. Ma il lavoro di quei malcapitati giornalisti si trasformava in puro pretesto per una strepitosa reinvenzione con cui egli si proponeva innanzitutto di cancellare "ogni traccia di spontaneità, og... More

Daisy (in perpetuo volo)'s Review

Daisy (in perpetuo volo)Daisy (in perpetuo volo) wrote a review
419
(*)(*)(*)(*)( )
Eppur lo amo

Tremendo! Il geniaccio ha fatto a pezzi almeno la metà dei miei scrittori preferiti (Beckett no, gli piaceva... fiuuu) e io nonostante ciò lo perdono.
"Mi hanno sempre sconcertato e divertito le nozioni prefabbricate intorno ai «grandi libri». [Che questi libri] si possano giudicare «capolavori» è per me un'assurda illusione, come quando una persona ipnotizzata fa l'amore con una sedia".
Va be', allora via Stendhal, Balzac (e su questi due ha ragione), Mann, Conrad, Faulkner, Camus, Sartre, Hemingway... (ma su questi no, sigh!).
Però quando l'intransigentone mi ha distrutto anche Dostoevskij e Céline allora mi è presa una gran voglia di andare a scompigliare tutta la sua beneamata collezione di lepidotteri, dovunque essa si trovi!

Comments

1
Eh no...dai...pure Dostoevskij?! Non è che a Nabokov, in quel momento, sia un po' scappata la frizione?
1
Eh no...dai...pure Dostoevskij?! Non è che a Nabokov, in quel momento, sia un po' scappata la frizione?
1
Ma davvero? Incredibile...però lo ami lo stesso ;)
1
Ma davvero? Incredibile...però lo ami lo stesso ;)
1
😄Ma che caratteri fumantini che abbiamo e comunque è tutta invidia tra scrittori.
1
😄Ma che caratteri fumantini che abbiamo e comunque è tutta invidia tra scrittori.
1
Dai, nessuno è perfetto :DDD
1
Dai, nessuno è perfetto :DDD