Isaac Asimov Science Fiction Magazine n. 1 by Isaac Asimov, Michael Swanwick
Isaac Asimov Science Fiction Magazine n. 1 by Isaac Asimov, Michael Swanwick

Isaac Asimov Science Fiction Magazine n. 1

Ed. Phoenix
by Isaac Asimov, Michael Swanwick

Translated by Enrico Fornaroli, Antonella Tonelli, Curated by Daniele Brolli, Illustrated or Penciled by Mauro De Luca, Contributions by Mirko Tavosanis, Fabio Gadducci
(*)(*)(*)(*)( )(12)
1Review0Quotations0Notes
Description
Mentre il pianeta Miranda è in attesa del ritorno delle maree, ciclica vendetta della vita oceanica, un emissario degli abitanti della sterilità dello spazio profondo, dove si è rifugiata l'aristocrazia del comando, cala dal cielo intenzionato a fermare lo sciamano che minacci l'esistenza della società iperurania... Bizzarro, affascinante, coinvolgente, Stazioni delle maree, il romanzo premio Nebula 1991 di Michael Swanwick che vi presentiamo in questo numero, tocca gli estremi dell'immaginario della fantascienza: si addentra nelle moderne tematiche new age passando attraverso un'epicità maestosa degna della science-fiction dell'Età dall'Oro. D'altra parte, in un'intervista rilasciata alla prestigiosa rivista inglese Interzone, Swanwick ha detto di considerarsi uno scrittore di fantascienza alla vecchia maniera. Lucius Shepard ha detto di lui che la sua narrativa possiede la cattiveria del cyberpunk e l'angolazione umana tipica degli umanisti, pur restando lontana dall'esasperazione tecnologica degli uni e dall'ostentata letterarietà degli altri.
Con Stazioni delle maree Swanwick ha raggiunto un equilibrio di stile e contenuto: vi sono elementi della space opera classica, suggestioni coloristiche alla Jack Vance, una cospicua dose di realtà virtuali e di tecnologia tanto raffinata da essere, come diceva Arthur Clarke, quasi magia. Il riferimento più vicino è forse l capolavoro di Dan Simmons Hyperion, senza che il raffronto tolga nulla all'originalità di Swanwick.
A fare da ciliegina sulla sontuosa torta di questo primo numero della nuova serie della rivista di Asimov non poteva mancare un inedito del buon dottore. Ed è ancora l'incredibile Azazel a far la parte del leone!

Contiene:
- EDITORIALE (SAGGISTICA) DI Daniele Brolli
- Michael Swanwick (ARTICOLO) DI Fabio Gadducci, Mirko Tavosanis
* Stazioni delle maree (ROMANZO, Stations of the Tide, 1990) DI Michael Swanwick
TRADUZIONE DI Enrico Fornaroli
* Ci sono più cose in cielo e in terra (RACCONTO, More Things in Heaven and Earth, 1986) DI Isaac Asimov
TRADUZIONE DI Antonella Tonelli
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

May 1, 1994

Format

Paperback

Number of Pages

192

ISBN

A000123698