L'amica geniale
by Elena Ferrante
(*)(*)(*)(*)(*)(7,040)
L'amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice scava intanto nella natura complessa dell'amicizi... More

All Reviews

828 + 41 in other languages
Elisabetta BenvenutiElisabetta Benvenuti wrote a review
00
SensationDariaSensationDaria wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Sono partita scetticissima nei confronti di questa storia e della sua autrice. Ancora una volta la sovraesposizione di un titolo sul mercato per me é stata controproducente. Per farla breve: più se ne parla, più mi passa la voglia.

Ho ascoltato il primo libro della serie su Audible, con la voce di Anna Bonaiuto (che narrazione meravigliosa!).

Ho scoperto recentemente l’amore per la narrativa contemporanea che scava nella quotidianità, nei caratteri, nelle sventure. Forse crescendo comincio a immedesimarmi maggiormente in protagonisti che soffrono, che non hanno sempre il lieto fine, che devono affrontare le difficoltà della vita senza super poteri o fantastiche creature a protezione.

Questa lunga premessa per affermare che L’amica Geniale, contro ogni previsione, mi è piaciuto. Ho trovato efficace il cominciare la storia dal presente con una situazione di emergenza che getta subito il lettore nel mezzo delle vicende, per poi espandersi nel passato e farlo perdere in esso, quasi dimenticandoci che l’incognita iniziale (la scomparsa di una delle due protagoniste) è rimasta irrisolta.

È qui che nasce la voglia, la fame di pagine. La maestria narrativa di Ferrante colpisce proprio in questo senso. Sembra una scrittura facile, e come ogni cosa che ‘sembra’ semplice alla fine dimostra di non esserlo affatto, ma anzi di richiedere un grandissimo controllo della storia, dei tempi narrativi, della coerenza dell’intreccio e un’ancora maggiora capacità di intrattenere senza annoiare. Tanto fa anche il gusto personale, certamente. Non a tutti i lettori piace soffermarsi così peculiarmente nella quotidianità e nei sentimenti. Per me, questo è essenziale per fare la differenza in una storia: sapermi far appassionare alla vita, alle banalità ma anche alle grande emozioni e ai colpi di scena.

La trama è incentrata sulla vita di due amiche, Lila e Lenù. Estremamente diverse, spesso in competizione, ma sempre presenti l’una per l’altra (nel bene come nel male). Potrebbe sembrare una trama semplice, in cui non ‘succede’ niente; al contrario: nei romanzi che parlano di vita, il niente è tutto.
Cristina & VittorioCristina & Vittorio wrote a review
00
Spoiler Alert