L'incanto della prima strega
by Miriam Dubini
(*)(*)(*)(*)( )(18)
Undici anni fa è nata la Senza Scheggia, l'unica strega dal cuore puro. Da allora, le perfide streghe di tutto il mondo le hanno dato inutilmente la caccia: ormai mancano solo tre notti alla sua iniziazione e devono fermarla al più presto. Intanto, a Londra, Leila non vede l'ora di festeggiare i suoi undici anni. Ultimamente, però, ha la testa più per aria del solito: i capelli le si arruffano all'improvviso, uno scoiattolo di Hyde Park la saluta... Perché le succedono tutte queste cose strane? Età di lettura: da 8 anni.

All Reviews

1 + 1 in other languages
Biblioteca CermenateBiblioteca Cermenate wrote a review
00
Questa storia è il primo di 5 volumi dedicati all'adorabile Leila Blue, simpatica undicenne londinese che adora suonare l'arpa (che ha soprannominato "Moonbow"); non ha mai conosciuto la mamma e vive con il padre, giramondo, nonna Erminia e le sue amiche Zia Frenky e Elena: insieme le donne hanno un salone di bellezza, da cui escono signore incredibilmente soddisfatte della manicure, dei massaggi o dell'acconciatura.
Ma quello che Leila Blue non sa è che qualcuno di molto cattivo sta tramando alle sue spalle: si tratta di due terribili sterghe, la Bianchissima e Sua Mistica Maestà.
Cosa vogliono due creature malefiche da una piccola ragazzina con i capelli sempre arruffati? Semplice: distruggerla, neutralizzarla. Sì, perchè Leila non è una ragazzina come tutte le altre, ma una giovane inconsapevole strega buona, una "senza scheggia" nel cuore, una che le streghe cattive temono perchè molto, molto potente.
Un giorno si presenta al salone di bellezza della nonna e delle sue amiche la giornalista Ivy Bullitpot, che sembra stranamente interessata a Leila e alla piccola immediatamente i capelli si arruffano: si sente strana e capisce che c'è qualcosa che non quadra.
Leila si confida con Florian, un suo compagno di scuola un po' dispettoso ma gentile e insieme decidono di incontrare a Covent Garden quel qualcuno che gli ha dato appuntamento tramite un misterioso biglietto. La nonna e le sue amiche non devono sapere niente, perciò esce di soppiatto da casa sua...Ma il gioco si fa pericoloso, perchè Leila e Florian non sanno di avere a che fare con delle malefiche streghe, pronte a usare ogni mezzo per eliminare la loro piccola concorrente.
Ritroverete un po' di Roald Dahl e un po' della serie TV "Ho sposato una strega" in questo libro, che è divertente, appassionante, sopratuttto per chi crede nella magia buona.

A cura di Ilaria