L'insostenibile leggerezza dell'essere
by Milan Kundera
(*)(*)(*)(*)(*)(20,127)
Protetto da un titolo enigmatico, che si imprime nella memoria come una frase musicale, questo romanzo obbedisce fedelmente al precetto di Hermann Broch: «Scoprire ciò che solo un romanzo permette di scoprire». Questa scoperta romanzesca non si limita all’evocazione di alcuni personaggi e delle loro... More

Tasopt's Review

TasoptTasopt wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)(*)
Sinfonia di sensazioni, percezioni, scelte, amore, dubbi nei confronti delle persone, del lavoro, della politica, degli affetti, degli amanti e anche verso se stessi... l’empatia con cui ci ritroviamo con tutti i personaggi, per altro del tutto diversi apparentemente, è incredibile. D’altronde “la vita umana si svolge una sola volta e quindi non potremmo mai appurare quale nostra decisione sia stata buona e quale cattiva, perché in una data situazione possiamo decidere una volta soltanto “