L'Italia in seconda classe
by Paolo Rumiz
(*)(*)(*)(*)( )(496)
Il treno, non l'aereo, ha fatto l'Italia.
"Per una volta, ladies and gentlemen, non allacciatevi le cinture. Si parte in treno, la Cenerentola dei trasporti. Si fa l'Italia in seconda classe, per linee dimenticate. Questo è un viaggio hard, fatto di scambi, pulegge, turbo-compressori e carbone. E noi lo faremo. Siamo in ballo. Il viaggio comincia."

All Reviews

112 + 8 in other languages
AnnaAnna wrote a review
01
(*)(*)(*)( )( )
CodadilupoCodadilupo wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
PierinoPierino wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )