L'Odissea
by Homer
(*)(*)(*)(*)(*)(4,004)
Incorporem dins la col·lecció de lectures clàssiques de tots els temps una adaptació de L'Odissea, amb unes il·lustracions magnífiques de Pep Montserrat i escrita per Albert Jané, que, amb un llenguatge adequat, vol mantenir la noblesa i el to de la narració original. Una de les obres cabdals de la ... More

All Quotations

12
00
Come lieta appare la terra a chi nuota
se Poseidone infranta gli abbia la nave
urtata dal vento e dall'onde furiose, e pochi
sfuggirono al mare nuotando e toccaron la riva,
e molta e densa salsedine incrosta la pelle,
e scampati da morte a terra vengon allegri:
similmente apparve alla donna caro il marito.
00
Come lieta appare la terra a chi nuota
se Poseidone infranta gli abbia la nave
urtata dal vento e dall'onde furiose, e pochi
sfuggirono al mare nuotando e toccaron la riva,
e molta e densa salsedine incrosta la pelle,
e scampati da morte a terra vengon allegri:
similmente apparve alla donna caro il
... More
artemisiaartemisia added a quotation
01
e a lei senz'ali restò la parola
artemisiaartemisia added a quotation
01
e a lei senz'ali restò la parola
artemisiaartemisia added a quotation
00
figlia di luce, brillò l'Aurora dita rosate
artemisiaartemisia added a quotation
00
figlia di luce, brillò l'Aurora dita rosate
artemisiaartemisia added a quotation
00
Salute, ospite padre! Se è stata detta parola
cattiva, se la portino i turbini nella loro rapina;
artemisiaartemisia added a quotation
00
Salute, ospite padre! Se è stata detta parola
cattiva, se la portino i turbini nella loro rapina;
AshreAshre added a quotation
10
Ah sciagurati, che rovina vi tocca? di tenebra avete
fasciate le teste e le facce e, sotto, i ginocchi,
il singhiozzo vi brucia, son lacrimose le guance,
di sangue son spruzzati i muri e i begli architravi;
d'ombre è pieno il portico, pieno il cortile,
che scendono all'Erebo, sotto la tenebra; il sole
del cielo s'è spento, fatale è scesa una notte di morte.
AshreAshre added a quotation
10
Ah sciagurati, che rovina vi tocca? di tenebra avete
fasciate le teste e le facce e, sotto, i ginocchi,
il singhiozzo vi brucia, son lacrimose le guance,
di sangue son spruzzati i muri e i begli architravi;
d'ombre è pieno il portico, pieno il cortile,
che scendono all'Erebo, sotto la tenebra; il s
... More
AshreAshre added a quotation
11
E Argo la Moira di nera morte afferrò
appena rivisto Odisseo, dopo vent'anni.
AshreAshre added a quotation
11
E Argo la Moira di nera morte afferrò
appena rivisto Odisseo, dopo vent'anni.
AshreAshre added a quotation
10
Ospite, poiché questo mi chiedi e ricerchi,
dunque ascolta in silenzio e dilèttati e beviti il vino
seduto: queste notti sono infinite: c'è tempo per dormire
e per dilettarsi ascoltando: non bisogna del resto
stendersi prima dell'ora; è noia anche il sonno, se è troppo.
Di voi altri, chi il cuore e l'animo spinge,
esca pure a dormire: e all'apparire dell'alba,
preso il cibo, le scrofe del re le spinga al pascolo.
Nella capanna noi due mangiando e bevendo,
dei nostri affanni tristi godiamo a vicenda,
riandandoli; ché anche dei mali, passato il tempo, si gode,
chi molto ha dovuto soffrire e molto vagare.
AshreAshre added a quotation
10
Ospite, poiché questo mi chiedi e ricerchi,
dunque ascolta in silenzio e dilèttati e beviti il vino
seduto: queste notti sono infinite: c'è tempo per dormire
e per dilettarsi ascoltando: non bisogna del resto
stendersi prima dell'ora; è noia anche il sonno, se è troppo.
Di voi altri, chi il cuore e
... More
AshreAshre added a quotation
10
Oh così, Eumeo, tu fossi caro a Zeus padre
come a me, che mi fai smettere l'errare e il gemere odioso.
Niente per i mortali è peggio della vita raming:
pel maledetto ventre soffrono strazi umilianti
gli uomini, quelli a cui tocca vita raminga e pena e dolore.
AshreAshre added a quotation
10
Oh così, Eumeo, tu fossi caro a Zeus padre
come a me, che mi fai smettere l'errare e il gemere odioso.
Niente per i mortali è peggio della vita raming:
pel maledetto ventre soffrono strazi umilianti
gli uomini, quelli a cui tocca vita raminga e pena e dolore.
AshreAshre added a quotation
10
[...] tutti da parte di Zeus
vengono gli ospiti e i poveri [...]
AshreAshre added a quotation
10
[...] tutti da parte di Zeus
vengono gli ospiti e i poveri [...]
AshreAshre added a quotation
10
Non lodarmi la morte, splendido Odisseo.
Vorrei esser bifolco, servire un padrone,
un diseredato, che non avesse ricchezza,
piuttosto che dominare su tutte l'ombre consunte.
AshreAshre added a quotation
10
Non lodarmi la morte, splendido Odisseo.
Vorrei esser bifolco, servire un padrone,
un diseredato, che non avesse ricchezza,
piuttosto che dominare su tutte l'ombre consunte.